Menu
Cerca

Molestie olfattive Capriate potrà indagare su 5 aziende

Nei giorni scorsi è arrivata l'autorizzazione congiunta da parte dei Comuni di Filago, Bottanuco e Madone.

Molestie olfattive Capriate potrà indagare su 5 aziende
29 Marzo 2018 ore 08:16

Molestie olfattive, ora Capriate potrà indagare. Nei giorni scorsi, infatti, l’Amministrazione ha avuto il via libera dai tre Comuni appartenenti al Consorzio Ats per accedere a documentazioni e ispezioni su cinque aziende.

Molestie olfattive

Per il fenomeno delle molestie olfattive, che da tempo sono avvertite in città soprattutto a San Gervasio, potrebbe essere arrivato il momento della svolta.  Nei giorni scorsi, infatti, l’Amministrazione capriatese ha avuto il via libera congiunto da parte dei tre Comuni che appartengono al Consorzio Ats, Madone, Filago e Bottanuco, per poter accedere alle documentazioni e a fare ispezioni in cinque aziende del territorio che potrebbero essere all’origine delle puzze.

Azienda non capriatese

A illustrare la svolta è stato il vicesindaco Carlo Arnoldi. “L’autorizzazione congiunta da parte dei tre Comuni del Consorzio Ats era indispensabile per poter arrivare all’origine del fenomeno – ha spiegato – E’ stato appurato che l’azienda non si trova sul territorio di Capriate e quindi senza autorizzazioni avremmo potuto fare poco. In questo modo, invece, potremo accedere alla documentazioni e fare ispezioni in cinque aziende che potrebbero essere all’origine del fenomeno”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli