Cronaca
Arcene

Molestata e aggredita mentre fa jogging

Solo l' intervento alcuni venditori ambulanti ha fermato l'aggressore, una brutta vicenda quella capitata mercoledì mattina ad Arcene. 

Molestata e aggredita mentre fa jogging
Cronaca Gera d'Adda, 27 Gennaio 2022 ore 16:04

Solo l' intervento alcuni venditori ambulanti ha fermato l'aggressore, una brutta vicenda quella capitata mercoledì mattina ad Arcene.

L'aggressione ad Arcene

In una delle vie in cui si allestisce il mercato settimanale, una donna era uscita di casa come d'abitudine per fare allenamento. C'era ancora buio, mercoledì mattina ad Arcene (l'alba sarebbe sorta solo un paio di ore dopo), quando la signora aveva appena iniziato la sua corsa. C'era buio ma qualche commerciante stava già montando il banco per la vendita, a poche decine di metri. All'improvviso, urla e grida avevano attirato l'attenzione di uno degli ambulanti presenti. Provenivano proprio dalla donna che scappando era inseguita da un uomo. Un ragazzo di origine straniera (a quanto si è appreso poi) aveva tentato di aggredire (per motivi tuttora ignoti) la signora.

La fuga e l'allarme

Quest'ultima però era riuscita a divincolarsi e a fuggire. Pronto era stato l'intervento in suo soccorso da parte di uno degli ambulanti, quando la donna era giunta in prossimità di via San Giovanni Bosco. L'aggressore prima aveva spintonato l'uomo, poi era scappato per evitare di essere forse riconosciuto o addirittura bloccato. Se ne erano perse le tracce, lungo via Carducci.

L'appello del sindaco

A confermare la notizia, è intervenuto il sindaco Roberto Ravanelli nella giornata di mercoledì: "Il fatto è avvenuto prestissimo, ma fortunatamente c'era già qualche ambulante che ha saputo intervenire, aiutare la signora e mettere in fuga l'uomo.- ha detto -Evitando forse una rapina, o qualcosa di peggio. Non ho saputo altro nel frattempo, sono solo al corrente di un rincorrersi di ricostruzioni fatte da diversi cittadini. Mi auguro che le forze dell'ordine, conosciuti l’episodio e le circostanze in cui è avvenuto, trovino al più presto questo soggetto. Per il bene e la tranquillità della comunità".

Seguici sui nostri canali