Menu
Cerca

Masano-Caravaggio, dopo un anno la ciclabile è ancora al buio

La vegetazione rigogliosa è sempre più un problema e la staccionata finisce ancora nel nulla

Masano-Caravaggio, dopo un anno la ciclabile è ancora al buio
Cronaca 16 Agosto 2017 ore 10:35

Lampioni mai installati, una staccionata che finisce nel nulla e una vegetazione che sta prendendo ormai il sopravvento.  Passano i mesi, ma i problemi restano gli stessi. Ne avevamo scritto giusto un anno fa, al termine della festa di frazione che inizierà a Masano il 24 agosto. Ma non è cambiato nulla.

Una staccionata nel nulla

Chi percorre quotidianamente la pista ciclabile lo sa bene. La staccionata, che s’interrompe senza motivo finendo nel nulla, è ancora lì, ferma dove l’avevamo lasciata. L’erba cresce senza che nessuno si preoccupi di tagliarla e dell’illuminazione non si vede nemmeno l’ombra. Così a un anno di distanza i residenti sono tornati a farsi sentire. «La realizzazione della pista ciclabile tra Masano e Caravaggio è stata un’ottima risposta per la sicurezza di pedoni e ciclisti – hanno sottolineato – ma manca ancora qualcosa. La staccionata che divide dal campo adiacente a un certo punto si ferma, senza un motivo, e sarebbe bello che venisse completata. I lavori si sono fermati e non se n’è saputo più nulla. Idem per l’illuminazione: dopo un certo orario diventa impossibile utilizzarla».

Brutto biglietto da visita

Sono queste le principali lamentele avanzate dai cittadini e indirizzate all’Amministrazione comunale.
«In queste due settimane ci sarà la festa in paese e chissà quante persone vorrebbero venire in bicicletta – hanno aggiunto – non è bello vedere l’erba così alta, oppure dover rinunciare a prendere la bici perché dopo un certo orario diventa pericoloso. L’illuminazione è necessaria ne va della sicurezza di chi utilizza la pista ciclabile».

L’illuminazione non è una priorità

Lo scorso anno il sindaco Claudio Bolandrini aveva sollecitato chi aveva realizzato l’opera (che avrebbe dovuto occuparsi della manutenzione) chiedendo sia il taglio dell’erba che il completamento della staccionata.
Discorso diverso per l’illuminazione, che nell’accordo di programma (firmato dalla precedente Amministrazione) non era prevista. Le risorse al momento scarseggiano e i lampioni tra Masano e Caravaggio non sarebbero tra le priorità del Comune.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli