Cronaca
Il caso

Minorenne noleggia il "Bmw" in car-sharing e si schianta: rischia 9000 euro di multa

Denunciato alla Procura dei minori. E i genitori rischiano una sanzione fino a 9000 euro.

Minorenne noleggia il "Bmw" in car-sharing e si schianta: rischia 9000 euro di multa
Cronaca Cremasco, 21 Marzo 2022 ore 14:25

Ha noleggiato tramite un account fasullo una "Bmw" di grossa cilindrata, ma poi - non sapendola guidare - si è schiantato contro una colonna di veicoli parcheggiati, causando gravissimi danni. L'ha fatta davvero grossa un ragazzino minorenne che venerdì pomeriggio, a Cremona, ha deciso di farsi un giro, senza ovviamente avere la patente, sull'auto dei suoi sogni. E' stato denunciato e ora i genitori rischiano sanzioni fino a novemila euro.

Si schianta e abbandona il veicolo

Tutto è emerso a causa dell' (inevitabile) incidente quando venerdì mattina, in via Argine Panizza a Cremona, un ex ispettore di Polizia in pensione ha assistito fortuitamente al sinistro causato dal ragazzino. Stava percorrendo la via a forte velocità, e a causa di una manovra azzardata ha colpito violentemente un'altra vettura parcheggiata. Che a sua volta, ne ha tamponata una seconda. Ingenti i danni, per tutti i veicoli coinvolti.

L’ex ispettore, a quel punto, ha allertato la Questura di Cremona, che ha immediatamente inviato sul posto il personale della Squadra Mobile, i quali, dopo aver avviato le ricerche, hanno immediatamente individuato il ragazzo che, nel frattempo, era sceso dal veicolo, abbandonandolo in una strada vicina, lasciando portiere aperte e motore acceso.

Un giovane noto alle forze dell'ordine

Il ragazzo, ben noto ai poliziotti per alcuni precedenti di polizia, ha tenuto sin da subito un atteggiamento violento e minaccioso nei confronti degli operatori, cercando di sottrarsi all'identificazione. Ma non è chiaramente servito. Dopo averlo accompagnato in Questura, gli investigatori della Squadra Mobile hanno avvisato i proprietari dei veicoli danneggiati ed hanno contattato la società di car sharing titolare del veicolo.

I documenti fittizi, di un toscano

E' emerso che l’autovettura era stata noleggiata durante la notte a Milano, utilizzando, sulla base di quanto successivamente accertato, un account basato su una documentazione fittizia di un soggetto residente in Toscana. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a verificare se, durante la nottata, siano stati commessi ulteriori reati sfruttando il veicolo noleggiato, a seguito della querela sporta dalla società di noleggio.

Rischia grosso: fino a 9000 euro di multa

A causa della gravità dei fatti commessi, il minorenne è stato denunciato alla Procura per i minorenni di Brescia per i reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e, nei suoi confronti e dei genitori, sarà comminata la sanzione amministrativa per guida senza patente, che può arrivare fino a 9032 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter