Menu
Cerca

Meno incidenti e infortuni, Caravaggio isola (quasi) felice

Nonostante la maglia nera della Lombardia, in tema di infortuni in città si sta bene: dai 200 del 2013 lo scorso anno sono stati solo 15.

Meno incidenti e infortuni, Caravaggio isola (quasi) felice
Cronaca Treviglio città, 18 Giugno 2018 ore 12:22

Meno incidenti e infortuni, Caravaggio isola (quasi) felice. E’ quanto emerge dai dati raccolti dalla Polizia locale di Caravaggio che nel 2017, con 13 agenti sotto la guida della comandante Cristiana Vassalli, ha incrementato i servizi con l’introduzione del Nucleo ecologico e dei vigili di quartiere.

Meno incidente e infortuni

In controtendenza rispetto alle media nazionale, che vede la Lombardia tra l’altro in cima alla classifica per maggior numero di incidenti sul lavoro, a Caravaggio nel 2017 se ne sono registrati solamente 15. Un dato che, se paragonato con il 2016 quando gli infortuni erano stati 77, fa davvero impressione. Siamo ormai lontani anni luce dai 200 registrati dal 2013 al 2014.

Così anche per gli incidenti stradali. Nel 2017 sono stati 21 contro i 55 dell’anno precedente. “Merito anche delle nuove rotonde – ha spiegato Vassalli – e dei controlli in aumento”.

Più persone e veicoli controllati

Di contro sono aumentati i controlli, sia sulle persone (circa 300 in più rispetto al 2017) che sui veicoli in transito in città, oltre 3200 quelli fermati dagli agenti della Locale. Il controllo del territorio è stato confermato con posti di blocco sulle via d’accesso alla città dove, però, al contrario di ciò che ci si aspettava, non è stata rilevata una particolare emergenza velocità.

Nucleo ambientale in azione

Tra gli obiettivi posti dalla nuova Amministrazione di centrosinistra c’è il perseguimento dei reati ambientali. Nel 2017, con l’istituzione del Nucleo ambientale, infatti, i controlli sono aumentati passando da 44 a 78. La stretta, in particolare, sull’abbandono dei rifiuti con l’installazione di fototrappole che non daranno scampo ai trasgressori.

Arrivano i vigili di quartiere

Da un anno sono entrati in servizio anche i vigili di quartiere che sono incaricati di riavvicinare i cittadini alla divisa, e concorrono alla sicurezza come naturale deterrente contro la micro criminalità e il vandalismo. A rotazione trascorrono le ore tra il centro storico, Masano, Vidalengo e i quartieri periferici.

Leggi tutti i dati delle operazioni 2017 sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli