Covid-19

Medici e operatori sanitari, la riconoscenza di Misano

Voto unanime del Consiglio comunale alla mozione che impegna la Giunta a dedicare loro un'area verde pubblica.

Medici e operatori sanitari, la riconoscenza di Misano
Gera d'Adda, 13 Novembre 2020 ore 10:24

Rendere onore a medici e operatori sanitari che hanno lottato in prima linea contro la Pandemia da Covid-19. Il Consiglio comunale di Misano, all’unanimità, ha votato una mozione (corretta in Aula) della minoranza con l’impegno a dedicare loro un’area verde pubblica del paese.

Onore a medici e operatori sanitari

Intitolare un’area verde pubblica a medici, operatori sanitari e volontari nel settore sanitario “per lo spirito di abnegazione e la dedizione al lavoro dimostrata durante l’emergenza sanitaria per il Covid-19 nonché per il quotidiano impegno a tutela della salute pubblica”. E’ con questo dispositivo – modificato durante la seduta che si è svolta in videoconferenza lunedì sera – che il Consiglio comunale all’unanimità ha approvato una mozione presentata dal gruppo di minoranza “SìAmo Misano”.

Modificato il dispositivo

Il documento originale presentato dal capogruppo di minoranza Ivan Tassi chiedeva l’impegno al sindaco e alla Giunta di conferire un encomio ai medici e agli operatori sanitari in prima linea contro il Covid, residenti in paese. Iniziativa “lodevole”, l’ha definita la capogruppo di maggioranza Marzia Spampati, eccependo però come sarebbe difficile pensare ad un encomio dato da un Comune – per definizione un “plauso pubblico” attribuito ad un singolo cittadino per particolari meriti compiuti a favore dei cittadini – né risalire a quali medici o operatori del paese attribuirli per aver svolto il loro servizio nella gestione dell’emergenza sanitaria.
Ottenuta una breve sospensione della seduta il consigliere proponente, il consigliere Tassi, ha modificato il dispositivo ampliando, d’accordo con la maggioranza, la “riconoscenza” anche ai volontari – medici in pensione e soccorritori – che hanno operato, nel periodo primaverile, durante il picco della pandemia da Coronavirus.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia