Menu
Cerca

Marocchina in manette, di notte diventava pusher di cocaina

Vendeva ai giovanissimi della città: nella sua abitazione trovata anche tutta la "contabilità" delle cessioni.

Marocchina in manette, di notte diventava pusher di cocaina
Cronaca Treviglio città, 25 Ottobre 2018 ore 08:21

Marocchina in manette, di notte diventava pusher di cocaina. E’ stata arrestata questa notte a Dalmine una 30enne originaria del Marocco trovata dai carabinieri con cinque dosi e la “contabilità” manoscritta.

Pusher di notte

Un’altra operazione antidroga dei carabinieri della Compagnia di Treviglio: questa volta a Dalmine. Questa notte i militari dell’Arma della stazione di Dalmine hanno arrestato in flagranza di reato una marocchina 30enne, già nota alle Forze dell’ordine, irregolare sul territorio nazionale. La donna è stata bloccata dai carabinieri con addosso 5 dosi di cocaina, per un complessivo di alcuni grammi di droga, ed alcune decine di euro in contanti quale presumibile provento della precedente attività di spaccio.

Vendeva ai più giovani

Perquisita anche l’abitazione della donna situata nella centralissima Piazza Vittorio Emanuele II di Dalmine. Tra gli acquirenti della pusher giovani e giovanissimi di Dalmine. Rinvenuta anche una sorta di “contabilità” scritta dalla 30enne, dove venivano appunto registrate le “cessioni”. Arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze, su disposizione del pm di turno, in mattinata si svolgerà la relativa udienza di convalida per direttissima davanti al Tribunale di Bergamo.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Bergamasca Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Treviglio: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli