Manutenzione alle campane della chiesa

La riparazione è stata resa necessaria in quanto quella più alta, il cui compito è di segnalare l’inizio delle funzioni, è stata legata da circa due mesi perchè divenuta pericolosa. Nel corso dei lavori saranno poi controllate anche le altre quattro

Manutenzione alle campane della chiesa
Cronaca 07 Novembre 2017 ore 09:54

Manutenzione alle campane della chiesa e installazione dell’impianto elettrostatico per l’allontanamento dei piccioni. Questi gli interventi che a breve inizieranno alla chiesa parrocchiale San Lorenzo di Ghisalba.

Manutenzione alle campane a rischio

Le campane smetteranno di suonare per una settimana, tempo stimato dei lavori, mentre la settimana successiva sarà installato l’impianto anti-piccioni. La riparazione è stata resa necessaria in quanto la campana più alta, il cui compito è di segnalare l’inizio delle funzioni, è stata legata da circa due mesi perchè divenuta pericolosa. Nel corso dei lavori saranno poi controllate anche le altre quattro campane.

Le campane verranno rimontate ruotate

Nel dettaglio, i lavori prevedono lo smontaggio delle campane dalla loro incastellatura e poi saranno dotate di nuove maniglie per l’aggancio del battente e per il loro ancoraggio. Infatti esse verranno riposte nella loro sede originaria ma ruotate, per evitare che il batacchio vada a battere nel punto in cui ha battuto per decine d’anni, causando maggiori danni alla parete della campana.

Costo del progetto

Per qualche giorni i ghisalbesi non sentiranno più il rintocco delle campane, ma niente paura: il loro suono tornerà migliore di prima. Il progetto ha un costo di 20mila euro, e prevede un contributo del Comune, obbligatorio per legge, di circa cinquemila euro. Cioè l’otto percento delle somme effettivamente riscosse per oneri di urbanizzazione secondaria, da destinare alla realizzazione di attrezzature e interventi per servizi religiosi.

Guerra ai piccioni

Per quanto riguarda la lotta ai piccioni, verranno installate due file di binari elettrostatici intorno alla parrocchia, per tenere lontani i volatili che sono la bestia nera di tutti gli edifici. Questo sistema è già presente sul pronao della chiesa dal 2010. Gli interventi verranno ultimati entro la fine di novembre.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli