Menu
Cerca

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 28enne

L'uomo aveva il divieto di avvicinarsi alla moglie e al figlio, ma ieri ha tentato ancora di picchiare la donna.

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 28enne
Cronaca Treviglio città, 21 Giugno 2019 ore 11:59

Maltrattamenti in famiglia, nel corso del pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviglio, hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne marocchino.

Maltrattamenti in famiglia

L’extracomunitario già gravato dalla misura cautelare coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare di Arcene nonché del divieto, dallo scorso 9 aprile, di coabitare con il figlio minore e di avvicinarsi all’abitazione e ai luoghi frequentati dal figlio e dalla ex moglie, nel pomeriggio di ieri, in stato alterazione psico-fisica faceva rientro presso abitazione della ex moglie aggredendola verbalmente nonché lanciandole dei vasi in plastica contenenti piante e fiori senza riuscire comunque a colpirla, tutte azioni commesse alla presenza del figlio minore.

L’intervento dei carabinieri

La donna per timore di essere picchiata dal marito, come già aveva fatto in passato, unitamente al figlio si allontanava rapidamente dall’abitazione, chiedendo l’intervento dei Carabinieri che prontamente intervenuti ponevano termine all’azione criminosa del maltrattante, traendolo in arresto. Su disposizione del pm di turno, l’arrestato è stato quindi ristretto presso il Carcere di Bergamo, in attesa dell’udienza di convalida.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli