Maga Valery a processo, ha carpito a una donna 600mila euro

La 45enne di Fara Olivana si sarebbe rivolta a lei per problemi sentimentali, dilapidando una fortuna.

Maga Valery a processo, ha carpito a una donna 600mila euro
Romanese, 14 Giugno 2019 ore 10:06
A processo la Maga Valery, una donna di Fara Olivana ha dilapidato una fortuna per sottoporsi ai suoi riti legati a problemi sentimentali.

Maga Valery e un patrimonio sparisce

La sedicente maga, all’Angrafe Elvira Di Lorenzo, 79 anni, è accusata di circonvenzione di incapace. Dal 2011 alla fine del 2013, avrebbe sottoposto una donna di 45 anni residente a Fara Olivana con Sola a dei riti magici per risolvere le sue pene d’amore. Un rituale costosetto, se è vero che è riuscita a carpirle 600mila euro. La “maga”, nata a Fermo ma residente a Milano, è stata rinviata a giudizio a Cremona.  Il 2 ottobre dovrà affrontare il processo.

Coinvolte altre tre persone

Nei guai anche il figlio Giuseppe Andò, napoletano di 56 anni, e due finti clienti che, stando alla ricostruzione effettuata dal sostituto procuratore Haria Prette, avrebbero commesso il reato in concorso con la 79enne. La vittima ha dilapidato il suo patrimonio e quello dei genitori, per poi rivolgersi a una banca e ottenere un finanziamento e persino sottrarre denaro dai conti correnti della società dove faceva l’impiegata.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia