Madre ubriaca con i figli tenta il furto al circolo, denunciata

La donna, una 37enne di Fiesco con precedenti, è stata denunciata.

Madre ubriaca con i figli tenta il furto al circolo, denunciata
Cremasco, 19 Giugno 2018 ore 15:34

Madre ubriaca con i figli tenta il furto al circolo, denunciata. E’ successo a Romanengo.

Litiga per i vestiti e poi deruba una 40enne

L’altra sera, verso le 22 i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Crema sono intervenuti al circolo ACLI-MCL di Romanengo dove era stato segnalato un furto ai danni di una cliente. I militari, giunti sul posto, hanno constatato l’avvenuto furto direttamente dalla vittima, una 40enne di origine sudamericana che era stata derubata da una sua conoscente, dopo un acceso litigio. Le due donne avevano litigato per futili motivi (vestiti), dopodiché, l’italiana, già pregiudicata, palesemente alterata dai fumi dell’alcool, nonostante avesse con se i due figli minori, in un momento di distrazione, si era impossessata della borsetta della straniera, contenente gli effetti personali e alcune banconote. Arraffato il bottino ha poi cercato di allontanarsi.

Denunciata, i figli affidati ai nonni

La madre ubriaca è stata notata da alcuni clienti che hanno avvisato la 40enne che prontamente ha fermato la ladra e chiamato i carabinieri. La borsa con il suo contenuto è stato restituito alla vittima che ha poi sporto denuncia. Al termine delle formalità, la 37enne di Fiesco, è stata denunciata per furto, mentre i figli, viste le condizioni psicofisiche alterate, sono stati affidati ai nonni, segnalando la situazione di disagio familiare al Tribunale per i Minorenni di Brescia. Nei suoi confronti è stata avviata anche la procedura per l’emissione di un foglio di via obbligatorio dal Comune di Romanengo.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia