L’ultimo saluto a Tommi, “Preghiamo perchè la sua vita si trasformi in aurora” FOTO

L'addio di amici e famigliari al giovane Tommi

L’ultimo saluto a Tommi, “Preghiamo perchè la sua vita si trasformi in aurora” FOTO
02 Settembre 2017 ore 16:56

Pianengo dà l’ultimo saluto al suo giovanissimo concittadino Tommi, il 15enne deceduto mercoledì in un terribile incidente in moto.

 

Addio Tommi

“Preghiamo perché la sua vita si trasformi in aurora di vita nuova vicino al Signore” queste le prime parole del sacerdote di Pianengo, Gianbattista Strada, di fronte alla bara del giovanissimo Tommaso Rossi, 15 anni.

Si è svolto presso la Santa Maria in Silvis l’estremo saluto al giovane venuto a mancare in seguito ad un incidente in moto mercoledì. L’intera Piannego ha mostrato il suo affetto, stringendosi nel dolore per una perdita così terribile.

Una folla di oltre quattrocento persone, di tutte le età, ha riempito la chiesa arrivando fino a metà segrato. Nemmeno il diluvio ha impedito loro di salutare per l’ultima volta Tommi.

 

La tragedia mercoledì

Mercoledì intorno alle 16 Tommaso, per tutti Tommi, era in sella alla sua due ruote, un motard. Si trovava lungo via Roma e dal centro di Pianengo guidava in direzione Crema. Dalle prime ricostruzioni e dalle testimonianze di alcuni presenti pare che il giovane, giunto all’altezza della ferramenta, abbia azzardato un triplice sorpasso. Il ragazzo, però, non avrebbe fatto i conti con la presenza sulla corsia opposta di un furgone di una ditta di pulizia di Seriate, che stava transitando nel senso opposto di marcia. Impossibile evitare l’impatto e inutili i soccorsi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia