Romano

Luigia, un secolo di vita da raccontare

Figlia di un carabiniere, è nata in città il 30 dicembre del 1920.

Luigia, un secolo di vita da raccontare
Cronaca Romanese, 31 Dicembre 2020 ore 10:41

In un anno caratterizzato dalle tragedie della pandemia, la città di Romano ha oggi almeno un motivo per festeggiare:  fare gli auguri a Luigia Martinelli che ieri ha compiuto 100 anni.

Un secolo di vita

Nata a Romano il 30 dicembre del 1920, Luigia ha vissuto sulla sua pelle gli anni duri della guerra. La sua vita non è stata facile. Figlia di un carabiniere, Luigi Martinelli, perde il padre quando appena aveva sei anni. Dopo un breve periodo trascorso a Santa Maria, Luigia ritorna a Romano dove la madre si risposa.  Nel 1943 la mamma Giselda Carozzi   muore. Luigia, però, affronta la vita con spirito di sacrificio, e lavorando allo stabilimento della Nitrocellulosa, la cartiera cittadina, va avanti. Costruisce la sua famiglia:  figli, nipoti e pronipoti che mercoledì l’hanno festeggiata con grande affetto, anche se in lontananza, virtualmente, per via delle normative anti Covid. In attesa della grande festa che si terrà quando si potrà, quando Luigia potrà riabbracciare tutti i suoi cari.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità