Locale no slot sconti sulle tasse

Locale no slot sconti sulle tasse
Treviglio città, 25 Dicembre 2017 ore 22:36

Locale no slot, sconti su Imu e Tari. E' la proposta per combattere la ludopatia avanzata dal gruppo di minoranza "Nuova Fornovo".

Locale no slot, sconti sulle tasse

Prevedere uno sconto sulle tasse locali, in particolare Imu e Tari, per i locali che rinunciano a tenere slot machines e videopoker. E' la proposta avanzata dal gruppo di minoranza "Nuova Fornovo" che attraverso una mozione chiede anche all'Amministrazione comunale maggiori controlli sul gioco d'azzardo in paese.

La proposta in Consiglio comunale

La proposta per contrastare la ludopatia, avanzata dai consiglieri Giandomenico Vallimberti, Marzia Spampati e Donatella Leida di "Nuova Fornovo" verrà discussa nella seduta del Consiglio comunale in programma giovedì 28 dicembre.  Sconti su Imu e Tari a locali, bar e tabaccherie, che rinunciano a tenere le macchinette da gioco sono previsti anche dalle Legge regionale del 21 ottobre 2013.

I numeri del gioco elettronico in paese

Secondo un'inchiesta del Gruppo Espresso a Fornovo San Giovanni le giocate pro capite, nel 2016, ammontano a 464 euro con un aumento del 19,2% di giocate complessive fatte rispetto all'anno precedente. "Le attuali difficoltà economiche spingono un numero sempre più crescente di persone a cercare una via d'uscita tentando la fortuna con il gioco d'azzardo elettronico, peggiorando ulteriormente la loro situazione economica - hanno scritto i consiglieri - E' quindi fondamentale promuovere iniziative informative e culturali, attività di controllo, di prevenzione e di contrasto, utilizzando tutti i possibili strumenti disponibili con l'obiettivo prioritario di proteggere i più deboli e garantire la sicurezza urbana nell'interesse della comunità".