Calcio

Litigano per l'affitto, marocchino ferito con un coltello

Denunciato per lesioni aggravate il proprietario di casa di 26 anni.

Litigano per l'affitto, marocchino ferito con un coltello
Cronaca Bassa orientale, 17 Agosto 2021 ore 15:46

Ferito con un coltello al culmine di una lite per l'affitto di casa. E' successo ieri pomeriggio, 16 agosto, intorno alle 13.15 in via Papa Giovanni XXIII a Calcio. Ad avere la peggio è stato un marocchino di 41 anni ferito alla gamba dal proprietario di casa, un giovane di 26 anni, davanti all'abitazione che si trova al civico 198.

Litigano per l'affitto e spunta un coltello

La lite è degenerata all'improvviso e il 26enne dopo aver estratto dalla tasca un coltello a serramanico ha colpito il 41enne alla gamba procurandogli una ferita di alcuni centimetri per poi allontanarsi facendo perdere le proprie tracce. A quel punto il marocchino ha chiesto aiuto ai vicini che hanno allertato il 112. Sul posto i carabinieri della stazione di Calcio e un'ambulanza della Casirate Soccorso che ha trasportato l'uomo in codice giallo all'ospedale di Chiari.

I militari si sono quindi messi sulle tracce dell'aggressore riuscendo poi a rintracciarlo. Per lui una denuncia a piede libero per lesioni aggravate procurate con arma bianca.