Menu
Cerca

Lite per un parcheggio, 62enne si rompe il femore

Un 49enne lo ha spintonato facendolo cadere rovinosamente a terra: l'uomo, un commerciante della città, ha anche perso i sensi

Lite per un parcheggio, 62enne si rompe il femore
Cronaca 09 Ottobre 2017 ore 18:20

Lite in via Filagno a Treviglio per un parcheggio, 62enne si rompe un femore. E' successo stamattina poco prima delle 10. L'aggressore è un 49enne che è stato denunciato dalla Polizia locale di Treviglio, intervenuta su richiesta di alcuni passanti.

La lite

E' bastato un attimo e una banale lite per un parcheggio ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polizia locale, il 62enne L. M., titolare di un negozio in città, voleva posteggiare il suo autocarro nei parcheggi di via Filagno. Per farlo, ha chiesto al proprietario di una "Mercedes", R. R., di 49 anni, di sistemare meglio la vettura che aveva appena lasciato nello stallo confinante. Ne è nata una lite accesa, che in pochi secondi è degenerata.

Dalle parole ai fatti

Dapprima i due sono passati agli insulti. Poi, alle minacce e infine alle mani. Il più giovane avrebbe infatti spintonato il contendente, facendogli perdere l'equilibrio. Il commerciante è caduto rovinosamente a terra, perdendo anche i sensi. Subito alcuni passanti hanno allertato il "112". Sul posto sono giunte un'ambulanza e una pattuglia della locale. Il 62enne è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Treviglio, dove gli è stata diagnosticata la frattura del femore. Ne avrà per 30 giorni. Inevitabile è scattata la denuncia a piede libero nei confronti del 49enne.