Menu
Cerca

L'idea del don: "una discoteca in oratorio"

In sostanza l'oratorio «Don Bosco» si è trasformato in una sorta di discoteca aperta a tutti, con tanto di dj set e cocktail (alcool free).

L'idea del don: "una discoteca in oratorio"
Treviglio città, 24 Febbraio 2019 ore 07:00

 Una serata un po' fuori dagli schemi. Ad ammetterlo è proprio il parroco stesso, don Giuseppe Del Prato, che non ha mancato di riportare la stessa espressione sulla locandina che promuove l'iniziativa. "Dance Night" vi si legge. L’appuntamento è stato per sabato sera. Embè? Una serata di musica dance il sabato sera? Nulla di strano. A suonare strano è il luogo: l'oratorio di Pagazzano. Per avvicinare i giovani alla spiritualità e magari per riavvicinarli alla messa.

Oratorio-discoteca

In sostanza l'oratorio «Don Bosco» si è trasformato in una sorta di discoteca aperta a tutti, con tanto di dj set e cocktail (alcool free). "L'iniziativa è un escamotage pensato per attrarre i più giovani al mondo della religione in un modo alternativo e, appunto, fuori dagli schemi" spiegano gli organizzatori.

Una serata un po' diversa

Ovviamente, non è stata una "tipica" serata da discoteca. Gli orari sono stati un po' diversi rispetto a quello dei club. Il dj ha iniziato a suonare alle 21 e ha concluso il tutto intorno all'una di notte. Inoltre, i drink serviti erano rigorosamente analcolici, eccezion fatta per la birra somministrata solo ai maggiorenni. A rivendicare l’idea è lo stesso parroco don Giuseppe.

Le motivazioni del don

"Solitamente i giovani hanno un po' l'idea che l'oratorio non sia il posto per i ragazzi – ha spiegato il parroco – ma in realtà non è affatto così. E' giusto però mostrare loro questo luogo anche da un'altra prospettiva, organizzando eventi di questo tipo che vanno così incontro alle esigenze della loro età".

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola

TORNA ALLA HOME