Menu
Cerca

L'estremo oriente trionfa al concorso internazionale di Canto lirico G.B. Rubini.

Domenica a Romano il baritono giapponese Hibiki Ikeuchi è stato proclamato vincitore della quinta edizione del concorso internazionale di Canto lirico G.B. Rubini

L'estremo oriente trionfa al concorso internazionale di Canto lirico G.B. Rubini.
Treviglio città, 30 Aprile 2019 ore 10:48

Domenica a Romano il baritono giapponese Hibiki Ikeuchi è stato proclamato vincitore della quinta edizione del concorso internazionale di Canto lirico G.B. Rubini

Il concorso

Si è conclusa domenica , nell'auditorium dell'Istituto superiore Rubini, la quinta edizione del concorso internazionale di Canto lirico G.B. Rubini. Dopo le selezioni avvenute a Palazzo Rubini, domenica dopo il concerto finale sono stati proclamati i cantanti vincitori.

La commissione

I vincitori sono stati scelti dalla commissione del concorso composta da Giovana Lomazzi vicepresidente AsLiCo e Teatro Sociale di Como, Corinne Baroni direttore Teatro Coccia di Novara, Danilo Boaretto direttore della rivista online Operaclick, Elena Bresciani soprano, Paolo Fabbri direttore area scientifica della Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo, Marco Impallomeni MC domani Artist Management.

I vincitori

Il primo premio è stato assegnato al baritono giapponese Hibiki Ikeuchi. Il secondo è andato al soprano cinese Ling Qi mentre il terzo premio è stato assegnato ex-aequo al tenore coreano Hyun-Seo Park (Davide) e al baritono coreano Myung Hoon Song.Il pubblico ha assegnato il Premio alla memoria di Tarcisio Servidati per la miglior voce al soprano cinese Ling Qi. Gli Amici della Lirica di Romano hanno assegnato il concerto premio, che si terrà il prossimo 8 dicembre a Romano, al tenore coreano Chung-Man Lee.

TORNA ALLA HOME