Menu
Cerca
Brignano

L’esercito russo, insieme a quello italiano, a Brignano per la sanificazione dell’Rsa Aresi

Il sindaco ha voluto personalmente accogliere i militari russi, donando loro una stampa di Palazzo Visconti

L’esercito russo, insieme a quello italiano, a Brignano per la sanificazione dell’Rsa Aresi
Cronaca Gera d'Adda, 13 Aprile 2020 ore 13:38

Dopo le Rsa di Cologno, Calcio, Martinengo e tante altre della Bassa bergamasca, stamattina, nel giorno di Pasquetta, i militari russi insieme a quelli italiani sono arrivati a Brignano per la sanificazione della Rsa Aresi.

Dalla Russia a Brignano

Stamattina l’esercito russo è arrivato a Brignano per eseguire insieme ai militari italiani la sanificazione della Casa di Riposo Aresi. Ad accoglierli è stato anche il primo cittadino Beatrice Bolandrini che ha consegnato loro alcune stampe di Palazzo Visconti in segno di benvenuto e di ringraziamento per quanto fatto.

Il commento del sindaco

“Il ringraziamento dal cuore va a titolo personale e istituzionale a chi non si ferma mai – ha dichiarato il sindaco Bolandrini – lavorando con impegno e dedizione anche nei giorni festivi. In questi cinquanta giorni io e il presidente della Rsa Marco Ferraro ci siamo sentiti telefonicamente tutti i giorni, perché l’obiettivo comune è quello di cercare di tutelare il più possibile gli ospiti della struttura”.

Divieto di sosta

Per consentire l’accesso ai mezzi che devono raggiungere l’Rsa, la Polizia locale di Brignano ha imposto il divieto di transito e di sosta, con tanto di rimozione forzata per i trasgressori, così come il divieto di transito dei pedoni, in via Belvedere dalle ore 8.30 fino alle 18. Il divieto vale dall’intersezione di via Facchinetti fino a quella di via Lurano.

TORNA ALLA HOME

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli