Menu
Cerca

Lega Nord scatenata: “Ennesima umiliazione per i bergamaschi bisognosi” – TreviglioTV

Lega Nord scatenata: “Ennesima umiliazione per i bergamaschi bisognosi” – TreviglioTV
Cronaca 22 Marzo 2017 ore 16:46

Redazione, 22 marzo 2017

 La Lega Nord si scaglia contro i sindaci di Romano di Lombardia e Trescore Balneario: “Spendono migliaia di euro insieme alla Caritas per far integrare i nomadi e dare loro una casa popolare. Un’altra vergognosa umiliazione per i bergamaschi bisognosi.

“In un periodo di profonda crisi, con migliaia di famiglie bergamasche in difficoltà e con una disoccupazione che ha raggiunto percentuali impensabili per una provincia operosa come la nostra – si legge in una nota della Lega Nord di Bergamo – i “sinistri” sindaci di Romano di Lombardia e Trescore Balneario, insieme alla Caritas, spendono ben 74.490 euro per un progetto destinato ai nomadi (delibera approvata il 16/3 dalla giunta di Romano di Lombardia). Ormai questi buonisti non hanno più vergogna di niente – attacca Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord di Bergamo – per questo famigerato progetto “Racaras” vengono spesi un sacco di soldi (47mila euro della Caritas Italiana, 8.590 della Caritas Bergamo, seimila del Comune di Romano di Lombardia, quattromila del Comune di Trescore Balneario, tremila delle Parrocchie, 1.500 di Mestieri e 4.400 della Coop Gasparina) per “garantire una relazione diretta fra i sinti residenti nel campo e le istituzioni del territorio” e, udite udite, “accompagnare i nuclei familiari che hanno avuto accesso all’assegnazione degli appartamenti di edilizia pubblica, nel delicato passaggio dal campo alla casa scongiurare l’abbandono precoce dell’appartamento. Possibile – continua Belotti – che i sindaci buonisti di Romano e Trescore e la Caritas non riescano a capire che queste iniziative alimentano solo l’assistenzialismo e l’affarismo dell’accoglienza? Possibile che non si rendano conto che spendere un sacco di soldi per chi non vuole integrarsi, umilia ancor di più i disoccupati bergamaschi a cui invece Caritas e queste amministrazioni ipocrite non prestano la stessa attenzione? L’aiuto e la solidarietà non sono un diritto, ma vanno meritati. Così come gli alloggi popolari per i quali la Caritas e i sindaci Nicoli, di Romano, e Colombi, di Trescore, vogliono creare una corsia preferenziale per i nomadi. La Lega Nord – spiega Daniele Belotti – non ha intenzione di accettare silente questa ennesima umiliazione verso i bisognosi bergamaschi: verranno presentate interrogazioni nei due Consigli comunali e saranno informati i cittadini di Romano e Trescore su come vengono spesi i soldi dei contribuenti e delle offerte donate alla Caritas, in modo che, con l’avvicinarsi della firma per il 5 per mille, sappiano bene dove, o meglio dove non destinare il proprio contributo”.