Cronaca
Sicurezza

Le spettacolari immagini dei Vigili del fuoco al lavoro (per finta, stavolta)

I Vigili del fuoco lombardi, in questi giorni, sono impegnati in una corposa serie di esercitazioni, anche in Bergamasca.

Cronaca Treviglio città, 17 Novembre 2021 ore 18:41

Oltre 1200 operatori al lavoro, 246 mezzi e sette diversi scenari operativi. I Vigili del fuoco lombardi, in questi giorni, sono impegnati in una corposa serie di esercitazioni, finalizzata a testare la capacità di risposta e di mobilitazione delle Colonne mobili in caso di calamità. Al lavoro, con loro, anche i Sommozzatori di Treviglio.

Il finto terremoto

In collaborazione con il Centro operativo nazionale - la cabina di regia di tutte le emergenze - i pompieri saranno in azione tra le macerie di edifici crollati a causa di un terremoto le squadre Usar (Urban Search And Rescue) presso il centro polifunzionale di Bresso. Esperti in topografa applicata al soccorso (TAS) saranno inoltre impegnati nelle ricerche di persone disperse in ambienti impervi a Bergamo, Lodi, Pavia e Varese. In quest'ultima saranno utilizzati anche i sistemi innovativi di ricerca G.S.M. (Global System Mobile). Saranno impiegati anche il nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobile a Pilotaggio Remoto) e gli aerosoccorritori del Reparto Volo Lombardia.

Il finto disastro ambientale

Al lavoro anche il nucleo NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radiologico) che simulerà un incidente con fuoriuscita di sostanze pericolose a Sannazaro de Burgondi (PV), mentre squadre SAF (Speleo Alpino Fluviali), SA (Soccorso Acquatico), SMTZ (Sommozzatori) effettueranno manovre di soccorso su corda in altezza o in ambiente acquatico a bordo di un gommone, nella zona del basso lago d'Iseo. Verranno testati anche innovativi sistemi di spegnimento e estricazioni a seguito di incidenti stradali sia presso il sito di Bresso che presso il comando VVF di Brescia.

Oltre 1228 operatori al lavoro

Saranno impegnati in quattro giorni 1228 operatori su sette scenari operativi, 246 gli automezzi che saranno utilizzati. Gli interventi simulati vedranno l'allestimento di un intero campo di colonna mobile nel comune di Villongo (BG) dove in poco tempo sarà posizionata una cucina con annesso refettorio e tende. Vi sarà anche il supporto sanitario e logistico della croce rossa italiana in tutti gli ambiti con 309 operatori e 42 automezzi impegnati: il nucleo O.P.S.A. (Operatore Polivalente Salvataggio in Acqua), S.M.T.Z. (Sommozzatori), Psicosociale; inoltre parteciperà il 2° nucleo di decontaminazione e biocontenimento del centro di mobilitazione nord ovest del corpo militare.