Le bottiglie colorate conquistano Sergnano

Le bottiglie colorate di Battista Mombrini, realizzate qualche mese fa a Treviglio, sono state riproposte a Sergnano con grande successo.

Le bottiglie colorate conquistano Sergnano
Cremasco, 23 Dicembre 2017 ore 16:00

Le bottiglie colorate sono state installate dall’Amministrazione di Sergnano fuori dal Centro sportivo comunale tra il 21 e il 22 novembre scorsi, suscitando stupore e ammirazione tra i sergnanesi.

L’opera d’arte di Battista Mombrini

Già qualche mese fa aveva incantato i trevigliesi con la sua proposta, Battista Mombrini. Ora l’idea si è ripetuta a Sergnano, riscuotendo grande successo.
Tra il 21 e il 22 novembre scorsi, infatti, l’Amministrazione comunale ha fatto installare nelle vicinanze del Centro sportivo mille bottiglie colorate appese a dei fili sopra le teste dei passanti.

L’idea

L’idea è partita dal consigliere con delega allo Sport e al Tempo Libero, Veronica Parni: “Avevo visto l’opera di Mombrini in via Sangalli a Treviglio, così l’ho contattato – ha spiegato la giovane consigliera – Mi ha spiegato come era fatta l’opera e ci ha donato mille bottiglie, che abbiamo installato con l’aiuto del personale del Comune, di diversi volontari e del bar del Centro sportivo”.
Il progetto, portato avanti da Veronica con l’aiuto del vicesindaco Domenica Coti Zelati e del presidente della commissione Tempo Libero, Emanuele Scarpelli, è stato completato il 22 novembre.

Il significato dell’opera

“Lo scopo dell’opera, dal titolo “Ecco cosa succede quando ci dai una seconda possibilità” è quello di sensibilizzare la popolazione riguardo alle potenzialità del riciclaggio – ha spiegato Veronica Parni – La plastica è uno dei materiali più utilizzati, ci piaceva l’idea di creare questo arcobaleno perenne a Sergnano”.
L’opera è stata molto apprezzata dai cittadini, che potranno godersela fino a Carnevale, tempo permettendo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia