Le amiche ricordano Anna: “Una madre coraggio”

Ha lottato per oltre 15 anni contro il cancro, interrompendo le cure per dare alla luce la figlia secondogenita Asia.

Le amiche ricordano Anna: “Una madre coraggio”
Treviglio città, 30 Novembre 2019 ore 16:46

E’ stata una madre coraggio Anna Salonna, scomparsa poco più di un mesi fa a 53 anni. Vittima di un male terribile. Così la ricorda con grande affetto Francesca Mele, insieme a Karen Salomone e Nunzia Rocco le amiche di una vita.

Anna Salonna, una madre coraggio

Aveva 53 anni Anna Salonna. Più di 15 li ha trascorsi a combattere con il cancro, senza mai mollare, restando attaccata alla vita con forza e determinazione. La ricordano così, con grande affetto, le amiche di una vita. “Ad Anna nel 2003 venne diagnosticato un tumore alla stomaco. Allora viveva con il marito Walter Grechi a Rivolta – racconta l’amica Francesca -. Ci fu l’operazione e poi la trafila delle chemioterapie e dei controlli periodici. Tutto sembrava risolto». Anna, invece, si sente nuovamente male e si rivolge ancora al reparto di Oncologia dell’ospedale di Crema dove, dai controlli, le danno una bella notizia: è incinta. La paura di dover affrontare, di nuovo, quel male terribile svanisce anche se c’è il timore di non riuscire a portare avanti una gravidanza continuando le terapie.
“Anna ha fatto una scelta forte: far nascere la sua bambina, interrompendo i cicli di chemioterapia pur di dare alla luce la figlia secondogenita che portava in grembo”. A fine giugno del 2006 il “miracolo” – come la stessa Anna l’aveva chiamato – si è compiuto: la nascita di Asia, una dolce bimba di 3 chili e 150 grammi, venuta al mondo con un parto naturale e accolta con grande amore da papà Walter e dalla sorella maggiore Loredana, ai tempi 20enne.

Il male, però, torna nella vita di Anna

Pochi anni dopo la famiglia Grechi si trasferisce a vivere ad Arzago. Con loro c’era la madre di Anna, che era figlia unica, e che è morta alcuni anni fa. Francesca aiutava l’amica ad accudirla, a lavarla e cambiarla quando era malata e non riusciva più a muoversi dal letto. Il destino crudele, però, presto è tornato a bussare alla porta della giovane madre. “Anna, intanto, continuava le sue periodiche visite di controllo. Durante una di queste, ad ottobre dello scorso anno i medici le diagnosticarono un tumore alle ovaie – ha proseguito nel racconto una delle sue amiche più care -. A dicembre è stata sottoposta ad un intervento chirurgico, e ha ricominciato la trafila dei cicli di chemioterapia per diversi mesi, sino ad aprile di quest’anno. Purtroppo, però, questa volta la situazione è andata peggiorando e a fine settembre, quando si trovava ricoverata in ospedale, è stata trasferita all’hospice di Crema dov’è rimasta per le sue ultime tre settimane di vita”. Anna Salonna si è spenta il 21 ottobre scorso. Aveva solo 53 anni.

Leggi la storia di Anna sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia