Lavoro nero: controlli in una pizzeria gestita da stranieri

Il titolare era già stato arrestato per spaccio

Lavoro nero: controlli in una pizzeria gestita da stranieri
08 Novembre 2017 ore 20:05

I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Cremona in collaborazione con i carabinieri di Vailate, hanno controllato una una pizzeria gestita da stranieri.

Il titolare arrestato per spaccio

Il titolare, un cittadino marocchino 40 enne, era stato arrestato dagli investigatori del Nucleo Operativo nei primi giorni di ottobre. A seguito di diversi servizi di pedinamento si era infatti scoperto che assieme alle pizze a domicilio consegnava anche dello stupefacente.

Lavoro nero: 3800 euro di multa

Oggi un controllo eseguito unitamente a personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Cremona. La moglie  del titolare gestiva la pizzeria da asporto in quel centro impiegando un dipendente straniero clandestino, non assunto regolarmente. Il locale è stato multato per 3.800 euro con contestuale sospensione dell’attività commerciale. L’attività è stata anche deferita  alla Procura della Repubblica di Cremona per aver impiegato un operaio privo di permesso di soggiorno

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia