Cronaca
Curno

Lavoratori in nero e senza Green Pass, discoteca chiusa

Tra i lavoratori non in regola uno percepiva anche il Reddito di cittadinanza. Elevate dai militari sanzioni di più di 12mila euro.

Lavoratori in nero e senza Green Pass, discoteca chiusa
Cronaca Bergamo e hinterland, 16 Ottobre 2021 ore 10:48

Discoteca chiusa a Curno, per diverse irregolarità emerse durante il controllo congiunto di carabinieri, vigili del fuoco e addetti della Siae. Il blitz ieri sera, venerdì 15 ottobre, ha portato anche ad una multa di oltre 12mila euro.

Attività non in regola, discoteca chiusa

Ieri sera, venerdì 15 ottobre, i carabinieri della Compagnia di Bergamo, unitamente ai militari del Nucleo Ispettorato del lavoro, vigili del fuoco e addetti della "Siae" di Milano, hanno effettuato un controllo all’interno di un locale da ballo del Comune di Curno.
Nel corso del controllo, è stata accertata la presenza di tre lavoratori in nero, di cui uno percettore di reddito di cittadinanza e di altri tre addetti privi di green pass. È stata inoltre riscontrata l’evasione, da parte del proprietario, dell’Iva e imposta intrattenimenti, oltre alla mancata presentazione della dichiarazione di effettuazione attività, oltre alla presenza di porte di accesso ai bagni non a norma.

Sanzione salata

Per tutte le irregolarità accertate, i militari dell'Arma hanno elevato una contravvenzione di oltre 12mila euro alla sala da ballo, notificando al titolare la sospensione dell’attività come conseguenza della presenza di lavoratori non in regola.