Cronaca
Agnadello

L'Avis premia gli studenti più brillanti e l'Amministrazione le dona due opere d'arte FOTO

Stamattina, in oratorio, la consegna delle borse di studio ai ragazzi e di due quadri dipinti dai madonnari durante l'ultima sagra ai volontari.

L'Avis premia gli studenti più brillanti e l'Amministrazione le dona due opere d'arte FOTO
Cronaca Cremasco, 18 Ottobre 2020 ore 15:42

L'Avis di Agnadello premia gli studenti più brillanti e l'Amministrazione dona al sodalizio due opere d'arte dei madonnari, dipinte durante l'ultima sagra.

L'Avis premia gli studenti

Questa mattina, dopo la benedizione del monumento dell'Avis in piazza Castello, i volontari si sono recati nella chiesa parrocchiale per la messa delle 10.30. Poi, al termine della funzione religiosa celebrata dal parroco don Mario Martinengo, si sono recati in oratorio con i quattro ragazzi (tre delle medie e uno delle superiori) accompagnati dall'assessore ai Lavori pubblici e Ambiente Giuseppe Rovida con la fascia tricolore al petto, per dare inizio alla cerimonia di premiazione. Dopo i saluti iniziali il presidente Massimo Bianchi, insieme al vice Antonio Vigorelli e alla tesoriera Domenica Gualdoni, ha chiamato sul palco il parroco, l'assessore, il direttore della Bcc Caravaggio Adda e Cremasco Alfredo Guadagni, quindi uno a uno i giovani di medie e superiori che grazie alla loro capacità e costanza si sono portati a casa l'assegno. Eccoli di seguito: Matteo Assandri, Ginevra Braga, Maria Polgati e Sophie Degenhardt.

"Mi complimento con voi per i risultati ottenuti - ha detto il presidente - questo sia uno sprone a continuare così e magari a iscrivervi all'Avis quando avrete compiuto 18 anni"

Il dono dell'Amministrazione al sodalizio

Al termine della premiazione il presidente ha donato anche qualche gadget alle autorità presenti, quindi ha preso la parola Rovida, che ha speso parole di ringraziamento per l'impegno che l'Avis mette in campo ogni anno e per la grande opera che svolge. A nome dell'Amministrazione ha poi donato due splendidi quadri al sodalizio, opera dei madonnari durante l'ultima sagra del paese. Un regalo graditissimo che andrà a ornare la nuova sede alla quale i volontari stanno lavorando da tempo. In chiusura c'è stato spazio anche per un piccolo rinfresco.

6 foto Sfoglia la gallery