Menu
Cerca

L’aula rende omaggio all’ex consigliere deceduto

Una targhetta con il suo nome è stata posta dove sedeva di solito.

L’aula rende omaggio all’ex consigliere deceduto
Cronaca Treviglio città, 25 Novembre 2017 ore 07:50

L’ex consigliere deceduto Giuliano Gazzola venerdì ha mantenuto il suo posto in aula. La maggioranza, infatti, in questo modo ha voluto rendere omaggio al 65enne scomparso nei giorni scorsi.

Ex consigliere deceduto dopo lunga malattia

E’ morto dopo lunga malattia l’ex consigliere di Canonica Giuliano Gazzola. Il 65enne, ex disegnatore tecnico sposato con tre figli e due nipotini, era malato da un anno e mezzo. Si è spento martedì sera nella sua casa di via Baumann. I funerali si sono celebrati giovedì nel primo pomeriggio, e la chiesa parrocchiale ha faticato a contenere i tantissimi caanonichesi che hanno voluto partecipare. D’altra parte Gazzola, oltre ad aver ricoperto per dieci anni la carica di consigliere nelle Amministrazioni guidate da “Uniti per unire”, era stato un catechista e si era speso per lo sport in oratorio, diventando anche un dirigente della Pons Aureoli e, nell’ultimo periodo, anche un volontario della Protezione civile.

L’omaggio dell’aula

Venerdì sera, all’inizio del Consiglio comunale, nelle comunicazioni del sindaco, Gianmaria Cerea ha esordito ricordando Giuliano Gazzola: consigliere deceduto“Vogliamo esprimere il nostro commiato per l’ex consigliere comunale, volontario nell Protezione civile e in oratorio. Abbiamo messo il segnaposto con il suo nome dove sedeva di solito. A lui va il nostro ricordo e alla famiglia le nostre condoglianze”.

Il ricordo di “Uniti per unire”

A ricordare con affetto il compagno di tanti anni in Amministrazione a nome di tutto il gruppo è stato il consigliere ex sindaco Graziano Pirotta: “Sembrava che stesse meglio poi da quest’estate le cose sono peggiorate – ha detto con gli occhi velati di tristezza – Un uomo che ha dedicato una vita all’oratorio e che con Giancarlo Bonadeo ha fatto il consigliere con l’obiettivo di non dire una parola in Consiglio, ma di fare tanto al di fuori. Cosa che ha fatto, seguiva lo sport”.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli