Urgnano in lutto

L’addio ad Alex Gabbiadini: “La morte entra prepotentemente nella nostra comunità” VIDEO FOTO

Il 35enne era rimasto vittima di un tragico incidente sul lavoro ad Alessandria. Lascia la moglie e una bimba di 4 anni.

Media pianura, 24 Agosto 2020 ore 10:58

Un mare di gente questa mattina ad Urgnano ha dato l’ultimo saluto ad Alex Gabbiadini, l’imprenditore 35enne morto giovedì mattina ad Alessandria in un incidente sul lavoro.

L’addio ad Alex Gabbiadini

Ai funerali, celebrati questa mattina nella chiesa parrocchiale del paese, ha partecipato anche il sindaco Efrem Epizoi, in fascia tricolore, con diverse associazioni del paese e centinaia di amici e conoscenti del giovane e entusiasta impresario edile, che lascia la moglie e una bimba di quattro anni.

5 foto Sfoglia la gallery

“La morte è entrata prepotentemente nella nostra comunità portando con sé un giovane di 35 anni – ha detto il parroco don Roberto Resmini – Un giovane papà morto nel modo più atroce possibile: in un incidente sul lavoro, lontano da casa”.

L’incidente fatale

Alex era al lavoro con un braccio meccanico, e due operai, per rimuovere degli alberi spezzati da un nubifragio. E’ morto dopo essere rimasto schiacciato da una pianta che stava rimuovendo dal cortile di un’azienda di trasporti ad Alessandria.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia