Cronaca
Fornovo

La Trattoria Teresina di Fornovo chiude i battenti

Chiude dopo Santo Stefano la storica trattoria di piazza San Giovanni

La Trattoria Teresina di Fornovo chiude i battenti
Cronaca Gera d'Adda, 25 Dicembre 2022 ore 09:02

Abbasserà le serrande a Santo Stefano, dopo una settantina d’anni di attività, un locale storico di Fornovo, la «Trattoria Teresina» di piazza San Giovanni 5 la cui fama ha valicato i confini del paese e della provincia. Una storia familiare quella della "Teresina" che ha saputo unire i sapori genuini della cucina locale, dai salumi ai famosissimi ravioli, la cui ricetta è sempre rimasta «top secret» con la cordialità e l’ospitalità di chi con amore l’ha gestita. Fondata negli anni ‘50 da Avellino Rivoltella e dalla moglie Teresa, la trattoria è poi passata alla figlia Angela e al marito Alberto Comandulli, venuto a mancare nel 2020 a 69 anni, che nell’attività hanno coinvolto anche i figli Luciano e Teresa.

Teresina chiude: "È il momento di riposare e dedicarmi ai nipotini"

"Sono arrivata a 70 anni con qualche acciacco, ho lavorato in trattoria prima con i miei genitori come coadiuvante e poi l’ho presa in gestione con mio marito per 36 anni - ha raccontato Angela - Adesso credo sia giunto il momento per me di riposare e dedicarmi di più ai miei nipoti. Voglio ringraziare tutti i clienti che sono passati alla  Teresina, alcuni venivano già dai tempi di mia mamma e ci sono rimasti fedeli. Poi, negli anni, sono venuti cantanti come I Nomadi, personaggi come Tancredi Bianchi, che era un amico di famiglia, e calciatori dell’Atalanta, e non solo, squadra di cui mio marito era tifoso".

"Chiude un’attività storica di Fornovo a cui si può solo dire grazie per la leggenda che hanno creato - il pensiero del sindaco Fabio Carminati - Un pezzo del mio cuore, come credo di tutti i clienti della “Teresina”, rimarrà lì. Tanti momenti della mia vita, sia privata che di amministratore, sono passati per quei tavoli. Capisco la scelta di vita fatta da Angela e dai suoi figli. Li ringrazio e mi auguro che ci sia qualcun altro che abbia la volontà di riavviare il locale che si trova nel pieno centro storico del nostro paese".

Nella foto: Angela Rivoltella con il marito Alberto Comandulli

Seguici sui nostri canali