Cronaca
Calvenzano

La sagra "Pröma de Macc" entra nel vivo

Una sabato e una domenica ricca di appuntamenti in paese tra cultura, enogastronomia e divertimento.

La sagra "Pröma de Macc" entra nel vivo
Cronaca Gera d'Adda, 30 Aprile 2022 ore 16:34

La sagra di Calvenzano "Pröma de Macc" entra nel vivo tra oggi, sabato 30 aprile e domani, domenica 1° maggio. Dopo due anni segnati dalla pandemia tornano in paese diversi eventi ludici, culturali ed enogastronomici per vivere un weekend di socializzazione e festa.

La sagra "Pröma de Macc" a Calvenzano

I festeggiamenti per la sagra del paese "Pröma de Macc" sono iniziati questa mattina quando, sul piazzale in largo XXV Aprile, per la prima volta a Calvenzano si è tenuto il mercato di Slow Food Bassa Bergamasca che ha proposto ai visitatori una decina di stand con prodotti tipici locali e dei coltivatori locali. Il centro storico, chiuso al traffico per l'occasione della sagra, è pronto ad accogliere i visitatori alla scoperta degli eventi organizzati in collaborazione tra Comune, associazioni, commercianti e il comitato Promoeventi. Oggi, sabato, durante la giornata per i più piccoli saranno allestiti i gonfiabili al parco del Volontariato dove sarà attivo anche il banco di solidarietà, e organizzati giochi all’oratorio Santa Croce curati dall’Associazione Genitori Scuole di Casirate d’Adda altre alla pesca di beneficenza. Alle 18 sulla piazza del Municipio torna anche l’aperitivo giovane offerto dalla ditta "Ser Car" con un particolare invito a ragazzi e ragazze della classe 2004. Piazza Vittorio Emanuele II si animerà, dalle 19 a mezzanotte, con gli stand dello street food dove si potranno gustare panini gourmet, casoncelli, arrosticini, sushi orientale, bakery, birre artigianali e gelato. Alle 21 davanti alle scuole, infine, si terrà il concerto "Questa sono io" della cantante romanese Greta Lamay.

Gli appuntamenti di domenica 1° maggio

Ricco anche il programma di domenica 1° maggio. Dalle 9 alle 18 ci sarà l’evento culturale "Tesori d’Arte" con le visite guidate all’Oratorio dell’Assunta di via Misano curate dagli alunni del Liceo dell’Istituto Salesiano di Treviglio. Un altro ritorno per la sagra è il trenino turistico che, dalle 10 alle 18 partendo dal Municipio, guiderà i visitatori per le vie del paese. Gli stand dello street food saranno aperti dalle 11 a mezzanotte, mentre nel pomeriggio dalle 14 alle 19 nella piazzetta dell’Artigliere ecco la seconda novità della sagra 2022: un’area dedicata ai giochi da tavola curati dall’associazione "Treviglio in Gioco" (TinG Lab). Domenica la piazzetta ospiterà anche il bando di solidarietà; dalle 15 alle 18, poi, spazio al divertimento con i gonfiabili al parco del Volontariato, la pesca di beneficenza e il truccabimbi in oratorio. In serata, alle 21, il concerto della "Temporeale Band" davanti alle scuole in piazza Vittorio Emanuele II.

I bidoni per la raccolta differenziata, messi a disposizione da "G.Eco", in piazza Vittorio Emanuele II

La sagra si festeggia anche con la Cooperativa Agricola

Si festeggia la sagra "Pröma de Macc" anche con i soci della storica Cooperativa Agricola di Calvenzano che per l’occasione oggi, sabato 30 aprile, e domenica 1° maggio, organizzano una serie di eventi nel cortile della sede in via Paglia 7. Quest’anno la Cooperativa taglia il nastro dei 135 anni dalla fondazione (nel 1887) e organizza nel cortile una mostra fotografica che ripercorre la sua storia. E non solo. Oggi dalle 19 alle 23.30 e domenica dalle 15 alle 23.30 sarà aperto il servizio bar e si potrà ascoltare la musica dal vivo della band "Marco Gelmi & friends". Tutte le sere, inoltre, sarà attivo un american barbecue per cenare in compagnia. L’ingresso al cortile di via Paglia avverrà con il controllo del Green Pass rinforzato.

I riti religiosi della sagra

Per permettere ai visitatori di girare in sicurezza per le vie di Calvenzano il centro storico resterà chiuso al traffico dalle 17.30 di sabato 30 aprile a mezzanotte di domenica 1° maggio e il lunedì dalle 19.30 alle 22 per le cerimonie religiose. Durante la sagra, oltre agli aventi culturali, enogastronomici e ludici, infatti, si terranno anche le tradizionale funzioni religiose: domenica 1° maggio alle 10.30 nella chiesa parrocchiale la Santa Messa solenne e alle 20.30 i Vespri solenni seguiti dalla processione con la statua della Madonna del Rosario per le vie del centro; il lunedì alle 10.30 la Messa solenne in onore del compatrono San Gottardo e dalle 20.30 i Vespri solenni seguiti dalla processione con la reliquia della Santa Croce.

Nella foto di copertina il sindaco Fabio Ferla in visita al mercato Slow Food a Calvenzano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter