Cronaca
Camisano

La roggia era diventata un negozio di eroina: arrestati (e liberati) due pusher

Hanno cercato di fuggire, ma sono stati fermati. Davanti al giudice hanno patteggiato un anno di reclusione, pena sospesa.

La roggia era diventata un negozio di eroina: arrestati (e liberati) due pusher
Cronaca Cremasco, 30 Aprile 2022 ore 14:10

La roggia in secca era diventata il covo in cui vendevano eroina. Succede tra Camisano e Vidolasco, nel Cremasco, dove i carabinieri hanno arrestato due pusher di nazionalità marocchina, 22 e 27 anni, al culmine dell’ennesima operazione contro lo spaccio di droga.

Il blitz dei carabinieri

Il blitz è stato effettuato dai militari della stazione di Camisano, con il supporto della Radiomobile di Crema, dopo un lunga lunga indagine. I due avevano trasformato un cunicolo di una roggia in secca in una sorta di negozio al dettaglio, in piena campagna e protetto dagli occhi indiscreti di tutti, compresi gli automobilisti che passavano nella vicina strada.

Patteggiano un anno, pena sospesa

Al momento del blitz, i due hanno cercato inutilmente di scappare, ma sono stati fermati e arrestati. Sequestrata anche l’eroina che avevano con loro, e tutto quanto serviva per venderla: materiale per il confezionamento e parecchio denaro in contanti. Hanno patteggiato la pena (sospesa) di un anno con multa di 1400 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter