Romano

La popolazione diminuisce, il Covid presenta il conto

La pandemia ha convertito il trend positivo di crescita degli ultimi anni a Romano, nel 2020 ci sono stati 114 decessi in più rispetto al 2019.

La popolazione diminuisce, il Covid presenta il conto
Cronaca Romanese, 05 Gennaio 2021 ore 14:22

La pandemia ha invertito il trend positivo di crescita degli ultimi anni a Romano, perché nel 2020 ci sono stati 114 decessi in più rispetto al 2019.

Annus horribilis

Il 2020 è stato un anno negativo. La pandemia causata dal virus Covid 19 ha colpito e sta colpendo la popolazione mondiale. L'aumento dei decessi è stato significativo e anche Romano ha pagato un alto prezzo. A darne notizia è stata l'Amministrazione comunale, confrontando i dati del 2020 con quelli del 2019.

Popolazione in calo

Il primo dato che segna una diminuzione della popolazione romanese è quello del totale degli abitanti. “Al 31 dicembre 2019 a Romano vivevano 20783 persone. - ha detto il sindaco Sebastian Nicoli - Secondo l'ultima proiezione dell'ufficio Anagrafe, al 31.12.2020 i residenti romanesi sono 20700. Non succedeva da anni che la popolazione di Romano diminuisse. Purtroppo la causa sta nel Covid. Sono infatti venute a mancare 290 persone, contro le 176 del 2019”.

Dati di crescita

Il 2020 ha visto dei dati positivi di crescita nel trend demografico romanese. I nuovi nati sono stati 175. In termini di migrazione, 651 persone hanno scelto Romano come città di residenza contro i 617 emigranti. E' cresciuto anche il quartiere cappuccini , a Nord della ferrovia, composto da 6504 romanesi, quasi un terzo della popolazione totale. Nel 2020 sono state 151 le persone ad aver ottenuto la cittadinanza italiana. Ad oggi il 22% della nostra popolazione residente a Romano è straniera.

TORNA ALLA HOME