Menu
Cerca
Treviglio - Casirate

La pista ciclabile Treviglio-Casirate sarà intitolata a Gabriele Raffa, che perse la vita su quella strada

Via ai lavori questa mattina lungo la Provinciale. L'opera sarà intitolata al 15enne trevigliese.

La pista ciclabile Treviglio-Casirate sarà intitolata a Gabriele Raffa, che perse la vita su quella strada
Cronaca Gera d'Adda, 25 Maggio 2020 ore 18:17

La pista ciclabile tra Treviglio e Casirate sarà intitolata a Gabriele Raffa, il ragazzo di soli 15 anni che lì perse la vita un anno fa, dopo essere stato travolto da un’automobile. Lo hanno annunciato questa mattina il sindaco di Treviglio Juri Imeri, con il primo cittadino di Casirate Manuel Calvi e la famiglia del ragazzo. Alla breve cerimonia di inaugurazione dei lavori ha partecipato anche l’assessore alla partita Basilio Mangano.

La pista ciclabile e la Statale pericolosa

L’opera pubblica, attesa da anni, è diventata un progetto esecutivo finanziato proprio dopo il tragico incidente mortale dello scorso maggio. Dopo la stipula della convenzione tra le due Amministrazioni per la suddivisione delle spese, il Comune di Treviglio ha inserito il completamento della pista nelle opere pubbliche di quest’anno. Si tratta di un intervento richiesto da anni, ma è diventato prioritario proprio alla luce  dell’incidente in cui Gabriele Raffa perse la vita.

Il via ai lavori, questa mattina

La pista  sarà realizzata in due lotti ed ha richiesto un investimento di 416 mila euro: 200 mila messi dalla Regione, 116 mila dalla Provincia e i restanti 100 mila dal Comune.

La tragedia dello scorso maggio

L’incidente costato la vita al giovane trevigliese era avvenuto domenica 5 maggio 2019, attorno alle 19, all’incrocio tra la Provinciale e la vecchia via Lodi. Gabriele aveva trascorso la domenica pomeriggio con la fidanzatina a Casirate.  Studente del liceo “don Milani” di Romano,  stava quindi tornando a casa, a Treviglio. Ma arrivato nel punto in cui la vecchia via Lodi si innesta sulla Provinciale, finora sprovvista di pista, era stato travolto da un’auto. Era  morto tre giorni dopo, il 9 maggio, in ospedale.

L’incidente costato la vita a Gabriele, all’altezza del cavalcavia

TORNA ALLA HOME