La Pace cammina sul Serio, tappa annullata a Mozzanica causa maltempo

Il presidente della Pro loco Franco Gandelli: "Concerto all'aperto ed è prevista pioggia... siamo stati costretti a rinviare la tappa"

La Pace cammina sul Serio, tappa annullata a Mozzanica causa maltempo
Cronaca 21 Luglio 2017 ore 15:32

Sfuma, purtroppo, a causa del maltempo previsto in serata la tappa di Mozzanica della marcia dedicata alla Pace, partita il 1° luglio da Montodine e che si concluderà sabato 29 a Valbondione e domenica 30 luglio al rifugio Currò alla fonte del fiume Serio.

Tappa annullata stasera a Mozzanica

Niente passeggiata dei podisti sul Serio, niente concerto in piazza: tappa annullata, stasera a Mozzanica, della marcia itinerante "La Pace cammina sul Serio". La causa è il maltempo previsto per questa sera, venerdì 21 luglio, sulla Bassa. Gli organizzatori, il Comitato e la Pro loco di Mozzanica che aveva curato il programma della serata in paese, contano di poter recuperare l'evento, ma la data è ancora da decidere.

In cammino lungo il Serio e poi il concerto

La tappa odierna prevedeva alle 19 una camminata lungo le sponde del fiume Serio, da Sergnano sino a Mozzanica, organizzata dai gruppi podistici dei due paesi. In piazza Locatelli, poi, la possibilità di degustare cibo di strada in attesa, alle 22, del concerto del cantautore folk Luciano Ravasio & Friends, i cantanti Giò Bressanelli e Leslie Abbadini. Inoltre, in piazza, sarebbe stata ospitata la mostra itinerante dei disegni sul tema della pace realizzati dai ragazzi del Grest di Montodine

Gandelli (Pro loco): "Non abbiamo un palco coperto e se piove..."

A far saltare il concerto, momento centrale e conclusivo della tappa mozzanichese della marcia, è il rischio legato a rovesci piovosi. "In piazza il concerto si sarebbe tenuto completamente all'aperto, sul sagrato della chiesa. Non abbiamo un palco coperto e se piove c'è il rischio che la strumentazione del service e dei cantanti si danneggi - ha spiegato Franco Gandelli, presidente della Pro loco - Le previsioni danno pioggia in tarda serata e così, d'accordo con il comitato organizzatore della marcia, siamo stati costretti ad annullare, o meglio, a rinviare la tappa... per ora a data da destinarsi".