La calda estate prosegue, ma occhio ai temporali al Nord PREVISIONI METEO

Al Sud invece una nuova ondata di caldo africano con punte di 40 gradi.

La calda estate prosegue, ma occhio ai temporali al Nord PREVISIONI METEO
31 Luglio 2019 ore 08:44

Andrea Vuolo di 3bmeteo.com: “Nuovi rovesci e temporali su Alpi, Prealpi e alte pianure del Nord specie tra giovedì e venerdì; al Sud e sulle Isole maggiori veloce ma intensa fiammata africana con punte di 38/40°C da venerdì”.

Sole e caldo, ma occhio ai temporali

“Dopo l’intensa perturbazione atlantica transitata lo scorso weekend, la situazione meteorologica è rapidamente migliorata sull’Italia, con il ritorno di condizioni nel complesso stabili e soleggiate – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Vuolo – seppur con nuovi acquazzoni e temporali nuovamente in agguato specie al Nord. Proprio nella giornata di oggi, mercoledì 31 luglio, temporali di calore torneranno a formarsi nelle ore pomeridiane su Alpi e Prealpi, in possibile sconfinamento alle medio-alte pianure entro sera, specie sulla Val Padana centro-orientale. Ma un impulso di aria più umida e instabile raggiungerà il Nord Italia tra giovedì sera e venerdì causando la formazione di temporali anche localmente intensi, specie tra Est Piemonte, Lombardia, Triveneto, Emilia orientale, Romagna e sull’Appennino centro-settentrionale, talora fin sulle aree costiere delle Marche e dell’Abruzzo sul finire di venerdì. Ben soleggiato e caldo altrove, con valori termici in graduale aumento soprattutto al Sud e sulle Isole maggiori nella seconda parte della settimana.”

Caldo africano al Sud

“Nei prossimi giorni l’assoluto protagonista sulle regioni centro-meridionali sarà infatti nuovamente il caldo africano, che andrà ad intensificarsi soprattutto tra venerdì e sabato tra Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna – aggiunge Andrea Vuolo di 3bmeteo.com – grazie ad una nuova avvezione di aria calda di estrazione subtropicale proveniente direttamente dall’entroterra africano. Le temperature subiranno così una nuova impennata verso l’alto raggiungendo punte anche di 38/40°C sulle aree interne, specie all’estremo Sud e sulle Isole maggiori, con cieli complessivamente soleggiati salvo nuvolosità cumuliforme ad evoluzione diurna lungo la dorsale appenninica e il transito di innocue velature stratiformi.”

Weekend stabile

“Dagli ultimi aggiornamenti dei modelli numerici, sembrerebbe che il prossimo weekend possa trascorrere all’insegna di condizioni meteorologiche nel complesso stabili e soleggiate su gran parte della Penisola, con isolati e brevi temporali di calore pomeridiani sulle Alpi (specie centro-orientali) e sui crinali appenninici centro-meridionali. Qualche nube in più al Nord-Est e sulle regioni centrali adriatiche sabato, per gli ultimi effetti dell’impulso instabile che transiterà venerdì, mentre domenica giornata più soleggiata e calda pressoché ovunque ( al più isolati rovesci sul Triveneto ). Temperature senza particolari eccessi al Nord (massime tra 30/33°C), mentre il caldo insisterà soprattutto all’estremo Sud e sulle aree interne delle Isole maggiori con punte anche superiori ai 36/38°C” – conclude il meteorologo Andrea Vuolo di 3bmeteo.com.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter