Menu
Cerca

"Io non spreco" il concorso Soroptimist per gli studenti

Donne in prima linea contro lo spreco alimentare.

"Io non spreco" il concorso Soroptimist per gli studenti
Treviglio città, 30 Maggio 2019 ore 07:31

Il 25 maggio scorso si è svolta, presso l'Azienda Bergamasca di Formazione, ABF, (Centro professionale di formazione per la ristorazione), sito in Treviglio in via Caravaggio, la 22ª riunione dei gruppi C&C del Soroptimist International al quale hanno partecipato molti club Soroptimist provenienti da varie città italiane.

Cibo a filiera femminile

Durante la manifestazione sono stati esposti e degustati i vari prodotti alimentari a filiera femminile sostenuti dai Club, che andavano dall’ olio biologico prodotto in Calabria alla fontina della Val d’Aosta alle marmellate della Val Imagna , e molti altri ancora. Per il Club di Treviglio erano esposti i formaggi di capra prodotti da due giovani ragazze , Jessica e Sonia, titolari dell’azienda agricola Cascina Aurelia di Bariano.

Io non spreco

Durante la manifestazione si è svolto anche il concorso di cucina indetto dal club per gli studenti della Seconda classe dell’istituto, che aveva per titolo “Io non spreco” basato sulla creazione di ricette che prevedessero il riuso di cibi o prodotti alimentari avanzati, questo per valorizzare quello che può essere rimasto in fondo al frigorifero
o alla dispensa riutilizzandolo in modo economico ed appetitoso. Una giuria di chef ed esperti della ristorazione ( S. Andreini, food-blogger e scrittrice enogastronomica, S. Balzanelli, membro del Soroptimist , E. Ghisalberti, giornalista, esperto Food East Lombardy, S. Spreafico, dirigente dell’ABF e F. Duca del Mate di Treviglio) ha scelto le ricette per le varie categorie (antipasti, primi e secondi piatti) sulla base delle quali è stato organizzato l'ottimo pranzo. Il menu, infatti, curato dagli studenti della scuola , si è basato proprio sulle ricette vincitrici del concorso e su
piatti tipici del territorio, come la polenta con coniglio.

I vincitori del concorso

Ecco i nomi dei vincitori e gli abbinamenti:
Antipasti: Fatu Ndiae (Involtini di radicchio con gorgonzola e barbabietola)
Primo piatto: Farina Elia (Spaghetti insabbiati, zucchine e pancetta)
Secondo piatto: Voicila Alexandra (Hamburger vegetariano) .
Le ricette sono state
raccolte in un simpatico opuscolo, dal titolo “STUDENTI IN CUCINA”, che è stato donato a tutti i presenti a ricordo della manifestazione.

Riuso alimentare e valorizzazione dell'agricoltura

La manifestazione veniva aperta dalla Presidente del club, Anna Di Landro, che ricordava come la tradizione agricola della Bassa bergamasca stia venendo poco alla volta soppiantata dall’industrializzazione e lanciava un appello per la sua conservazione e salvaguardia, mentre la referente Nazionale del progetto C&C, Anna Paganoni del Club di Bergamo e la Vice Presidente Nazionale, Paola Pizzaferri, sottolineavano l’importanza della campagna in corso per favorire il riuso alimentare ed evitare gli sprechi, fattori che determinano un’alimentazione più sana basata su alimenti del territorio e poveri. Erano anche presenti le rappresentanti locali di SlowFood e di Donne Impresa Coldiretti, che esponevano quanto stanno facendo le loro associazioni per favorire le attività delle donne in agricoltura. L’assessore aiservizi sociali , nonché vice-sindaco del comune di Treviglio, Pinuccia Prandina, si congratulava con le varie donne imprenditrici agricole presenti e per quanto organizzato con il Club di Treviglio. Molto importante è stata la collaborazione dei docenti e del direttore generale, Daniele Rota, dell’istituto ABF che hanno sostenuto con tanto entusiasmo il progetto del Soroptimist Club trevigliese.

TORNA ALLA HOME