Invecchiando s'impara (a vivere): sono bergamaschi i superanziani di Fondazione Cariplo FOTO

Nel bergamasco 6 anziani che fanno sport sono i modelli scelti per una campagna di fundraising di comunità.

Invecchiando s'impara (a vivere): sono bergamaschi i superanziani di Fondazione Cariplo FOTO
05 Febbraio 2019 ore 14:24

Permettere di invecchiare nel proprio mondo è l’obiettivo di Invecchiando s’impara (a vivere), uno dei progetti vincitori della terza edizione del bando “Welfare di comunità” di Fondazione Cariplo. Nel bergamasco 6 anziani che fanno sport sono i modelli scelti per la campagna di fundraising di comunità.

Invecchiando s'impara (a vivere)

L’idea è di trasformare il concetto di vecchiaia ed offrire agli anziani i servizi adeguati per vivere meglio e più a lungo nella propria casa, puntando sulle tante risorse ed energie presenti nella comunità e negli anziani stessi. Il progetto, che agisce negli ambiti di Seriate e di Grumello del Monte, ha al suo interno diverse azioni mirate a garantire agli anziani un invecchiamento attivo e sereno all’interno del proprio territorio, che ambisce a diventare sempre più un territorio “anziano friendly".

Anziano non vuol dire malato

"Essere anziano non vuol dire essere malato e ogni stagione della vita può essere piena di energia, passione, emozione e scoperta".
Ne è convinto Stefano Rinaldi, responsabile di progetto. Per trasmettere in modo ancora più diffuso e dirompente tale messaggio e gli obiettivi del progetto, è stata lanciata “Energia è vita”,una campagna di fundraising sviluppata in collaborazione con l’azienda di torrefazione locale Ravasio Caffè: al centro della campagna ci sono i temi del caffè e dello sport intesi come simbolo di energia e di passione.

Sei modelli bergamaschi

"Sono 6 i modelli protagonisti della campagna che hanno risposto all’appello - ha spiegato Simona Villa, responsabile comunicazione di Invecchiando s'Impara - e si sono prestati a delle foto simpatiche mentre fanno sport".

Tutti e 6 cittadini di Seriate appartenenti al Gruppo di Cammino di Seriate, nato all’interno del progetto: ritratti per la campagna di comunicazione, Luigi ama il pugilato, Albina il tennis, Maria Ida la corda, Gianluigi il ciclismo, Mariella la pallavolo, Franco il basket.

Passato, presente e...futuro

Durante lo shooting fotografico, Luigi, il pugile, racconta di essere stato interpellato per fare il modello quando aveva 22 anni e di aver poi dovuto rinunciare per motivi di lavoro. E che finalmente, grazie a questa iniziativa, ci è riuscito. Mentre Gianluigi confessa di andare in giro con la bici da donna per potere mettere giù i piedi. Maria Ida, smette di saltellare con la corda e dice “Mai fatta una cosa simile in 83 anni. Troppo divertente.”


Le foto della campagna sono anche state stampate su delle bustine da zucchero che presto si troveranno sui banconi negli esercizi convenzionati: quale migliore diffusione capillare del progetto in tutto il territorio? Per ogni caffè bevuto, Ravasio Caffè contribuirà al progetto Invecchiando s’Impara. La campagna servirà per finanziare due Alzheimer cafè: luoghi dove mezza giornata ogni settimana si incontrano gli anziani accompagnati dai loro caregiver, per vivere momenti di socialità.

Invecchiando s’Impara ancora una volta mette in circolo molte risorse del territorio e delle persone, parlando del tema dell’invecchiamento come qualcosa che può anche far sorridere e dare più energia. E facendo sentire gli anziani un po’ superanziani.

TORNA ALLA HOME