Menu
Cerca

Intossicazione etilica per un 16enne, due aggressioni tra Bassa e Cremasco SIRENE DI NOTTE

Nottata travagliata per i soccorritori: prima l'intervento per un 16enne in intossicazione etilica a Treviglio, poi due aggressioni, ad Antegnate e Crema.

Intossicazione etilica per un 16enne, due aggressioni tra Bassa e Cremasco SIRENE DI NOTTE
Cronaca Treviglio città, 16 Settembre 2018 ore 09:00

Diversi gli interventi dei soccorritori nella notte tra sabato 15 e domenica 16 settembre. Prima a causa dell’intossicazione etilica di un 16enne, poi a seguito di due aggressioni.

Pedone investito in via Cellini

Ieri sera, attorno alle 20:30, un uomo di 85 anni è stato investito in via Cellini a Treviglio. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’auto medica. Dopo un primo intervento sul posto, l’uomo è stato trasportato all’ospedale Gavazzeni di Bergamo in codice giallo.

16enne ubriaco finisce in ospedale

Erano da poco passato le 23:15 quando i soccorritori hanno ricevuto una segnalazione proveniente da via Colleoni, a Treviglio. Tempestivo l’intervento, in aiuto di un giovane – ancora ignoto se si tratti di un ragazzo o una ragazza – di 16 anni, sentitosi male a causa di un’intossicazione etilica. Un sabato sera “sopra le righe” terminato in ospedale. Giunto al Pronto Soccorso di Treviglio poco prima di mezzanotte, il giovane è stato infatti trattenuto in codice giallo.

Aggressioni a Crema e Antegnate

Più tranquilla invece la nottata dei soccorritori sul cremasco. La Croce Rossa è intervenuta poco dopo le 22 in via IV Novembre, a Crema, a seguito di un’aggressione ai danni di un 25enne.
Subito è stato allertato anche il commissariato, giunto sul posto pochi minuti dopo. Il giovane, comunque, ha riportato solo ferite superficiali ed è stato curato in ospedale in codice verde.
Poche ore dopo un episodio simile si è verificato in centro ad Antegnate, in via Manara: qui è stato soccorso un 42enne, fortunatamente anch’egli ferito solo lievemente. Non si tratta di un episodio isolato, però, in questo caso: appena tre settimane fa nella medesima via era scoppiata una rissa tra cittadini di origini indiane, solo successivamente identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza e alle segnalazioni anonime dei residenti. Tuttavia resta da chiarire se le persone coinvolte nello spiacevole episodio di ieri siano le medesime protagoniste della rissa verificatasi nella notte tra il 27 ed il 28 agosto.

 

TORNA ALLA HOME.