Cronaca
Arcene

Intossicati dal monossido, il Comune ordina l'intervento sugli impianti

Due casi in pochi giorni in provincia di Bergamo.

Intossicati dal monossido, il Comune ordina l'intervento sugli impianti
Cronaca Media pianura, 17 Gennaio 2022 ore 13:24

Ancora una volta la stufetta a pellet è stata causa scatenante di un episodio di intossicazione da monossido di carbonio, il secondo in pochi giorni. Questa volta in un’abitazione di Arcene e nei confronti della proprietaria di casa è stata emessa un'ordinanza comunale per disporre l'intervento sugli impianti.

Intossicati dal monossido

L'ordinanza, datata 10 gennaio, è stata disposta dal responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Arcene Roberto Pagliaro. Tutto è cominciato quando, la sera del 2 gennaio, poco prima dell’una di notte, i Vigili del Fuoco di Bergamo, sono intervenuti in un’abitazione di Arcene, in via Ca’ d’Arcene, a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio. Il fattore scatenante sembrerebbe il malfunzionamento di una stufa a pellet i cui impianti hanno preso fuoco.

Due episodi in pochi giorni

Il secondo episodio nella bergamasca nel giro di pochi giorni: la sera di Natale una famiglia di Zanica è stata trasportata in ospedale per un’intossicazione da monossido per via di una stufetta malfunzionante. Dopo la lettera del 4 gennaio, da parte dell’ATS di Bergamo (settore prevenzione) che richiedeva agli interessati di effettuare le verifiche necessarie al fine di dimostrare la conformità dell’installazione dell’impianto e delle modalità di scarico, e quella della prefettura di Bergamo, il 5 gennaio, la quale invitava a prendere le analoghe iniziative, ecco che è arrivata l'ordinanza comunale.

Un’ordinanza, contingibile e urgente, che richiede alla proprietaria dell’immobile che, durante il sopralluogo del 10 gennaio si è dichiarata tale, di effettuare, entro due settimane, tutti gli interventi necessari a rendere a norma gli impianti oggetto dell’inconveniente. Operazione che richiede un tecnico abilitato.

Seguici sui nostri canali