Internet day, anche a Treviglio sbarca il Risorgimento digitale di Tim

Oggi è l'internet day. Una famiglia in Italia su quattro non possiede una connessione.

Internet day, anche a Treviglio sbarca il Risorgimento digitale di Tim
Treviglio città, 29 Ottobre 2019 ore 12:35

Anche Treviglio e Crema nel progetto del Risorgimento digitale di Tim. Obiettivo: formare un milione di persone in tutta Italia. Riguarda anche la Bassa e il Cremasco, oltre che (in Lombardia), Chiari, Codogno, Cologno Monzese, Erba, Gallarate, Lecco, Mantova, Seregno, Sondrio e Vigevano, il mega progetto di formazione messo in campo da Tim per insegnare agli italiani a usare correttamente Internet e le nuove tecnologie.

Corsi di formazione in 107 province

Dare impulso al processo di digitalizzazione del Paese, favorendo l'adozione delle nuove tecnologie da parte di un sempre più ampio bacino di cittadini. Questo l'obiettivo con cui il colosso delle telecomunicazioni ha varato "Operazione Risorgimento Digitale", un enorme progetto di formazione diffusa in tutte le 107 province italiane. L'iniziativa è stata presentata ieri a Roma alla presenza dei ministri dell'Innovazione Paola Pisano e degli affari regionali Francesco Boccia, del commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale Luca Attias e dell'Ad di Tim Luigi Gubitosi.

La ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone ha inviato un video messaggio. "Intendiamo offrire un grande percorso di inclusione digitale che ha l'obiettivo di estendere, a coloro che fino ad oggi ne sono esclusi, la diffusione delle competenze e delle conoscenze per usufruire delle numerose opportunita' che la trasformazione digitale in atto offrira'", ha detto Gubitosi.

L'Ad di Tim: "20mila ore di lezioni entro la fine del 2020"

"Siamo particolarmente lieti di annunciare oggi, alla vigilia dell'Internet Day (che cade oggi, martedì, ndr), questo importante progetto con il quale Tim va ad incontrare le persone sul territorio per insegnare a usare Internet e le nuove tecnologie" ha detto Gubitosi durante l'evento cui ha partecipato anche una delegazione dei sindaci dei comuni coinvolti nell'iniziativa. Il programma di formazione guidato dalla Tim Academy fa leva su oltre 400 formatori Tim che offriranno oltre 20mila ore di lezioni entro la fine del 2020, coinvolgendo associazioni, centri di aggregazione ed incontro territoriali, polisportive e centri anziani, con l'obiettivo di diffondere le competenze digitali necessarie per accedere alle grandi opportunità offerte da Internet.

Un tour itinerante in tutta Italia

Tim darà vita ad un tour itinerante su tutto il territorio nazionale, toccando principalmente Comuni con una popolazione compresa tra i 10mila e i 60mila abitanti, dove saranno svolti corsi di formazione digitale di tre settimane. Tra questi, appunto, Treviglio e Crema.

"Una scuola mobile sosterà nelle principali piazze dei Comuni coinvolti nell'iniziativa, informando e coinvolgendo i cittadini e le imprese locali attraverso specifiche azioni formative. Si parte l'11 novembre da Marsala, comune simbolo del Risorgimento d'Italia, per toccare nelle settimane successive tutte le province della Sicilia e attraversare progressivamente le altre regioni. L'iniziativa aderisce al Manifesto della Repubblica Digitale promosso dal Commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale, ha il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dell'Anci ed è aperta al contributo di altre aziende, istituzioni e operatori pubblici e privati.

Italia digitalmente arretrata

Il progetto si inserisce in un contesto che vede l'Italia ancora indietro nelle classifiche europee per l'utilizzo dei servizi digitali: circa 18 milioni di cittadini, il 30% di quelli con più di 6 anni, non hanno usato Internet nell'ultimo anno. Una famiglia su quattro non possiede una connessione a Internet (di queste il 58% dichiara che non è connesso perchè non lo sa usare, mentre il 21% non usa Internet perchè non lo reputa uno strumento interessante).

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter