Menu
Cerca
Treviglio

Inseguimento da film in centro a Treviglio, denunciato 35enne VIDEO

L'auto era priva di assicurazione e il fermato, cremasco, aveva con sé una dose di cocaina.

Cronaca Treviglio città, 03 Marzo 2020 ore 19:19

Un lungo inseguimento “da film” sulle strade della zona nord e del centro a Treviglio. Fermato e denunciato a piede libero M.D., classe 1985, italiano, residente a Ricengo (Cremona). Nelle immagini, riprese da un nostro lettore, dal balcone della propria abitazione, si notano diverse auto di Polizia locale, Polizia di Stato e carabinieri impegnate nell’inseguimento nel tratto di via Galvani.

Treviglio, inseguimento in centro

Ha destato non poca sorpresa e curiosità nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 3 marzo 2020,  il lungo inseguimento operato in pieno centro città da una volante della Polizia locale, supportata da due pattuglie dell’Arma dei carabinieri. Tutto è cominciato  durante un posto di blocco allestito dalla Locale in zona nord. I vigili hanno intimato intimato l’alt a un’automobile di passaggio, con a bordo un uomo. Ma al posto di accostare, quando il conducente ha visto la paletta della Locale ha cominciato ad accelerare cercando la fuga.

Fuga “da film” per assicurazione e cocaina

E’ ovviamente scattato l’inseguimento, durato diversi minuti. La Locale, dopo aver diramato l’allarme,  ha tallonato per diversi chilometri il mezzo in fuga, insieme ai militari arrivati sul posto con due pattuglie. Dopo spettacolari  manovre in mezzo al traffico della circonvallazione, le forze dell’ordine sono quindi riuscite a fermare il fuggiasco in via Torta.  Il motivo della fuga dall’alt è stato presto chiaro:  l’auto su cui viaggiava l’uomo, una “Audi 3” nera, risultava sottoposta a fermo amministrativo per mancata copertura assicurativa. Non solo: l’uomo aveva con sé anche una dose di cocaina, anche se in quantità non sufficiente a far sospettare un’attività di spaccio.

Denunciato 35enne cremasco

È stato denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio per sostanze stupefacenti e gli sono state comminate sanzioni amministrative per guida pericolosa, mancata copertura assicurativa e mancata revisione oltre al ritiro e alla sospensione della patente di guida. Si terrà questa mattina, in Tribunale a Bergamo, il rito per direttissima.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli