Menu
Cerca

Inseguimento in centro a Caravaggio, denunciato un 35enne

Nella fuga ha rischiato di investire le persone che stavano passeggiando tra le vie.

Inseguimento in centro a Caravaggio, denunciato un 35enne
Cronaca Treviglio città, 20 Dicembre 2018 ore 10:46

Guidava l’auto nonostante avesse la patente revocata. Per questo, lo scorso 1 dicembre, L.A., 35enne marocchino residente regolarmente in Italia, stava scappando dalla Polizia locale di Caravaggio che gli aveva intimato l’Alt durante una normale attività di controllo.

La fuga dalla Polizia locale

Quando l’uomo, alla guida dell’utilitaria, poi risultata intestata direttamente a lui, è scappato gli agenti della Locale hanno ingaggiato un inseguimento che, come abbiamo riportato la scorsa settimana, non è passato inosservato agli occhi dei tanti passanti che si trovavano in centro quel sabato pomeriggio. Il 35enne, però, ha imboccato diverse vie del centro a folle velocità e alcune addirittura in contro mano.

Per evitare di causare incidenti con conseguenze ben peggiori per automobilisti e pedoni gli agenti hanno preso il numero di targa per procedere poi all’identificazione del responsabile. Le indagini, infatti, hanno poi dato modo agli agenti, guidati dal comandante Cristiana Vassalli, di chiudere il cerchio attorno al 35enne, già noto alle Forze di Polizia per la commissione di reati e sottoposto attualmente a misure restrittive con l’obbligo di firma.

Dodici sanzioni per oltre 800 euro

Il soggetto è stato identificato anche attraverso le immagini dell’impianto di videosorveglianza che ha permesso di arrivare alla rilevazione delle violazioni di tipo amministrativo che hanno portato all’emissione di 5 verbali di accertamento e 12 sanzioni pecuniarie per un importo complessivo 827 euro e la decurtazione di 29 punti dalla patente. Il 35enne è stato denunciato a piede libero per reiterazione della guida con patente revocata e con l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale.

«Ringraziamo il comando di Polizia locale di Caravaggio e Unione Terre del Serio e la stazione dei carabinieri per la fattiva collaborazione, esemplare e dimostrante le effettive potenzialità in termini di controllo del territorio di tali servizi coordinati», ha commentato l’Amministrazione comunale.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli