Menu
Cerca

Infortunio Olvan, 51enne ferito a una gamba

Sono migliorate le condizioni del 51enne di Martinengo rimasto ferito ieri in azienda mentre movimentava alcune bobine di ferro.

Infortunio Olvan, 51enne ferito a una gamba
Cronaca Treviglio città, 10 Aprile 2018 ore 11:42

E’ stata una bobina di ferro dal peso di oltre 500 kg a schiacciare la gamba di un operaio, ieri, alla Olvan di Lurano. Sull’ennesimo infortunio sul lavoro si è espresso anche il Codacons presentando un esposto in Procura.

Infortunio Olvan

L’infortunio è avvenuto ieri intorno alle 15 nell’azienda metalmeccanica di via per Castel Rozzone a Lurano. A restare ferito un 51enne di Martinengo da anni dipendente della Olvan. L’operaio stava movimentando alcune bobine di ferro, quando, durante la posa a terra, una di queste lo ha investito schiacciandogli una gamba.

I soccorsi sul posto

I colleghi sono stati richiamati dalle urla di dolore del 51enne che è subito stato soccorso da un’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale di Treviglio in codice rosso. Le profonde ferite, infatti, hanno preoccupato i soccorritori che hanno raggiunto il nosocomio a sirene spiegate. Il 51enne ha riportato diverse fratture giudicate poi guaribili in oltre 40 giorni.

L’esposto del Codacons

Le condizioni dell’operaio sono migliorate, ma nel frattempo anche il Codacons ha presentato esposto in Procura al fine di accertare il rispetto delle norme di sicurezza all’interno della ditta e se siano prospettabili negligenze od omissioni idonee a configurare responsabilità penali.