Levate

Infortunio alla Cominter, ferita operaia 43enne

La donna ha riportato la sub amputazione di un dito della mano destra durante le operazione di attrezzaggio di una macchina.

Infortunio alla Cominter, ferita operaia 43enne
Bergamo e hinterland, 23 Settembre 2020 ore 17:00

Ha riportato la sub amputazione di un dito della mano destra l’operaia di 43 anni rimasta ferita oggi in un infortunio sul lavoro alla Cominter di Levate.

Infortunio alla Cominter

La donna, B.R., classe 1976, di origine marocchina, stava attrezzando una macchina raddrizza-tubi datata 1989 (l’azienda si occupa di raddrizzatura, piegatura e taglio di tubi in rame per impianti di riscaldamento/raffrescamento). Durante le operazioni, però, qualcosa è andato storto e l’operaia si è ferita alla mano destra.
Le cause sono ancora in corso di accertamento da parte dei Tecnici dell’ATS.

La 43enne, intanto è stata trasportata da un’ambulanza della Croce Rossa di Capriate San Gervasio all’ospedale Papa Giovanni XXIII e dimessa con una prognosi di 25 giorni.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia