Infarto alla Festa bikers Cologno, centauro salvato da una motociclista sconosciuta

Un 54enne ha rischiato di morire, ma è stato rianimato sul posto da una motociclista e dal servizio sanitario interno della festa.

Infarto alla Festa bikers Cologno, centauro salvato da una motociclista sconosciuta
Romanese, 25 Agosto 2018 ore 11:09

Infarto alla Festa bikers Cologno, centauro salvato in extremis da una motociclista senza nome. E’ successo ieri sera.

La motociclista eroina per caso

Si è defilata quasi senza farsi notare, tanto che alla Festa bikers Cologno la stanno ancora cercando, se non altro per dirle grazie. E’ infatti probabilmente anche grazie a lei, una motociclista dal sangue freddo ma ancora senza nome, che un “collega” biker 54enne colto da infarto, è ancora vivo.

Infarto alla Festa bikers Cologno

E’ la bella storia di un salvataggio, quella che si è intrecciata ieri sera all’ingresso della popolarissima kermesse motoristica di Cologno, in viale Padania. L’allarme è scattato poco dopo le 21. Il 54enne, motociclista colognese, era fermo in coda all’ingresso della festa, in attesa di fare il biglietto ed entrare. Il malore, forse un infarto, è stato violento e improvviso.

Perde i sensi e cade sotto la moto

L’uomo ha perso i sensi ed è stramazzato al suolo, con la pesante moto che gli è caduta addosso. Sulle prime, sembrava non ci fosse più nulla da fare.
In pochi secondi è però intervenuta la ragazza. Ha subito urlato per attirare l’attenzione dei presenti e per allertare il servizio sanitario interno, ad opera della Croce bianca. E ha cominciato a praticargli il massaggio cardiaco.

Quattro scariche di defibrillatore

Nel giro letteralmente di una manciata di secondi, gli operatori della Croce bianca di Boltiere hanno quindi preso in mano la situazione. Per l’uomo sono state necessarie quattro scariche di defibrillatore, ma alla fine il cuore ha ripreso a battere. E’ stato portato d’urgenza al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Grave, ma vivo.
“Non sappiamo chi sia la ragazza intervenuta per prima, ma è stato grazie a lei e al nostro servizio sanitario interno alla Festa bikers Cologno, probabilmente, se non è successo il peggio” commenta il presidente dell’associazione che organizza la Festa bikers Fausto Fratelli. “E’ da anni che la Croce bianca è presente alla kermesse, coordinata con le perfette e funzionali vie di fuga della manifestazione. E tutto ciò ha fatto la differenza”. L’uomo ha subito questa notte un intervento al cuore, le sue condizioni sono ancora serie.

La kermesse

Prosegue intanto la manifestazione motoristica, ormai tra le più importanti e apprezzate a livello nazionale. Tempo permettendo, il clou sarà probabilmente stasera. Complessivamente, si attendo a Cologno 50mila persone, nel corso dell’intera manifestazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia