Menu
Cerca

Incidenti, risse e aggressioni cos'è successo a Natale

Natale piuttosto movimentato per i soccorritori della Bassa e del Cremasco.

Incidenti, risse e aggressioni cos'è successo a Natale
Cronaca 26 Dicembre 2017 ore 09:19

Noi del Giornale di Treviglio, Romanoweek e Cremascoweek ci siamo fermati per un giorno per trascorrere il Natale con le nostre famiglie. Ma i soccorritori e le forze dell'ordine della Bassa e del Cremasco hanno continuato a lavorare alacremente e hanno avuto decisamente un bel daffare. Ecco cos'è successo a Natale

Incidenti a Urgnano e Covo

Il Natale dei soccorritori è iniziato con un incidente a Urgnano. Poco dopo la una di notte un'auto stava viaggiando lungo la sp122 Francesca quando il conducente ha perso il controllo del mezzo. Alla guida un ragazzo di 23 anni che è finito contro un ostacolo. Sul posto i soccorritori della Croce Rossa di Urgnano e i Carabinieri del comando Provinciale di Bergamo.
Uno scontro tra due auto a Covo poco prima delle 20 ha reso necessario un nuovo intervento dei paramedici. E' successo in via Gregis. Nello scontro sono rimaste coinvolte 3 persone, un uomo di 28 anni, una donna di 31 e un uomo di 40 anni. Per fortuna nulla di grave per loro che i soccorritori della Croce Rossa di Romano di Lombardia hanno portato in ospedale per i controlli del caso.

Risse e aggressioni

Se è vero che a Natale siamo tutti più buoni c'è da immaginarsi cosa possa succedere negli altri giorni dell'anno. Ben due gli eventi violenti nella Bassa il giorno di Natale. Poco dopo le 3 del mattino di Natale è scoppiata una rissa a Pognano, in via Roma. Sul posto la Croce Rossa di Bergamo per soccorrere le persone coinvolte, che non hanno riportato lesioni gravi. Ad Arcene, poco dopo le 5 del pomeriggio, 3 donne sono state aggredite. E' successo in via Papa Giovanni. La Croce Rossa di Urgnano ha portato in ospedale le tre donne, di 26, 54 e 55 anni. Per fortuna sono state dimesse in codice verde.

Intossicazione etilica a Verdellino

Il Natale dei soccorritori si è concluso con un'intossicazione etilica a Zingonia di Verdellino. In piazza Affari. Un uomo di 30 anni si è sentito male in mezzo alla strada per il troppo alcool ingerito ma non ha voluto essere trasportato in ospedale.

Maxi tamponamento sulla Paullese

Decisamente più tranquilla la situazione nel Cremasco. I soccorritori sono però dovuti intervenire per un maxi tamponamento a catena sulla Paullese, nel territorio di Pandino. E' successo poco prima delle 18. Coinvolte quattro auto su cui viaggiavano complessivamente 8 persone, tra cui un bambino di 9 anni. Sul posto due ambulanze e l'auto medica. Per fortuna nessuna ferita grave per gli occupanti delle auto che viaggiavano in direzione Crema-Milano.