Cronaca
Cantiere a Milano

Incidente sul lavoro a Milano, grave 59enne di Treviglio

Il braccio di una gru si è spezzato ricadendo per quindici metri sul camion sottostante. Ad avere la peggio un 59enne impresario di Treviglio, Graziano C., che è stato soccorso e trasportato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda.

Incidente sul lavoro a Milano, grave 59enne di Treviglio
Cronaca Treviglio città, 26 Giugno 2022 ore 09:47

Grave incidente sul lavoro, ieri mattina, in un cantiere edile nella zona di corso Sempione a Milano. Il braccio di una gru si è spezzato ricadendo per quindici metri sul camion sottostante. Ad avere la peggio un 59enne impresario di Treviglio, Graziano C., che è stato soccorso e trasportato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda.

Grave incidente sul lavoro a Milano

Un altro grave incidente sul lavoro in un cantiere all’angolo tra via Manfredini e via Prina, vicino a corso Sempione, a Milano. E' successo ieri, sabato, alle 9 di mattina. Il braccio di una gru si è spezzato e dopo un volo di quindici metri si è schiantato sopra la cabina di un camion dal quale gli operai stavano prendendo delle travi di metallo per il tetto dell'edificio in ristrutturazione. In quel momento Graziano C., 59enne residente a Treviglio, ha fatto in tempo ad uscire dall'abitacolo del mezzo, ma è rimasto schiacciato. Immediati i soccorsi portati dai colleghi e dalla Polizia locale già presente sul luogo del cantiere per bloccare il traffico lungo la strada. L'uomo è stato sottoposto a massaggio cardiaco e poi trasportato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda di Milano. Ha riportato un grave trauma cranico dovuto al colpo ricevuto, ma preoccupano anche le condizioni del cuore.

Le indagini: la gru posta sotto sequestro

Il braccio telescopico dell’autogru a noleggio si sarebbe spezzato nella parte finale, da una prima ricostruzione dei fatti. Resta da chiarire se si sia trattato di un errore di carico o di un cedimento strutturale della gru. L'uomo coinvolto nell'incidente è socio di una delle ditte che stavano lavorando in subappalto nel cantiere della palazzina. Gli inquirenti, su disposizione del pubblico ministero di turno Mauro Clerici, hanno messo sotto sequestro l’autogru del gruppo "Grillo". Sul mezzo elevatore sarà a breve disposta dal magistrato una consulenza tecnica per verificare cosa sia realmente accaduto e se ci fossero problemi strutturali o di manutenzione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter