Menu
Cerca
Generosità

#inboccaallupo, la raccolta fondi per gli ospedali bergamaschi

E' la campagna di Tantemani, progetto di Cooperativa Sociale Patronato San Vincenzo.

#inboccaallupo, la raccolta fondi per gli ospedali bergamaschi
Cronaca Bergamo e hinterland, 19 Marzo 2020 ore 15:15

#inboccaallupo è la campagna di Tantemani, progetto di Cooperativa Sociale Patronato San Vincenzo, per raccogliere fondi per gli ospedali bergamaschi. Per ogni donazione si riceverà una maglietta "Lupo".

#inboccaallupo

Il lupo è un animale che vede nella notte, i cui occhi risplendono nel buio. Anche noi come lui dobbiamo essere in grado di guardare attraverso questa notte e superarla insieme.
La situazione negli ospedali è drammatica: mancano personale, DPI e attrezzature per riuscire ad arginare l’epidemia di COVID-19. Tante persone ed associazioni, fortunatamente, si stanno muovendo per far fronte a questa emergenza e anche noi vogliamo fare la nostra piccola parte, sperando che finita questa fase ci si ricordi dell’importanza della sanità pubblica, ridandole l’universalità e la dignità sancite dalla nostra Costituzione.

Donazioni per gli ospedali bergamaschi

Mettiamo a disposizione tutte le nostre magliette “Lupo” disegnate e stampate dai ragazzi del laboratorio Tantemani per raccogliere fondi per gli ospedali bergamaschi. La scatola sarà in edizione limitata, rivista e ristampata e riporterà l’hashtag #molamia e #inboccaalupo.
Basta fare una donazione (minimo 25€) direttamente ad uno degli ospedali bergamaschi seguendo le indicazioni che si trovano al link tantemani.it/inboccaallupo e, a fine emergenza, si potranno ritirare le magliette alle Officine Tantemani, in via Suardi, 6.

"La donazione viene fatta direttamente alle strutture sanitarie, noi semplicemente regaliamo una maglietta per ringraziare chi decide di donare qualcosa agli ospedali del nostro territorio: le donazioni non passano da noi e non tratteniamo niente. Vogliamo solo dare, se ce ne fosse bisogno, un motivo in più per donare e lo facciamo coi nostri mezzi: l’arte, l’inclusione e la solidarietà. La Cooperativa ha nel suo statuto come principi fondanti il mutualismo e la solidarietà sul territorio, praticare questi valori oggi non è soltanto giusto ma necessario".

Medici e infermieri, eroi veri

Il  nostro gruppo editoriale si è fatto promotore di un'iniziativa per far sentire a tutti gli operatori sanitari, che lavorano senza sosta per salvarci la vita, la vicinanza e l'affetto dei lettori. Così nasce l’idea del nostro giornale di raccontare le storie di questi eroi e pubblicare foto, video, disegni, messaggi e pensieri per ringraziarli e sostenerli. Partecipare a "Medici e infermieri, eroi veri" è facile e gratuito.

 Manda un WhatsApp al numero 3342899132 

TORNA ALLA HOME