Orti urbani Vidalengo, la primavera inaugura il nuovo progetto

Ora il campo verrà diviso in lotti e affidato ai nuovi contadini.

Orti urbani Vidalengo, la primavera inaugura il nuovo progetto
Treviglio città, 27 Marzo 2018 ore 08:00

Orti urbani Vidalengo, la primavera inaugura il nuovo progetto. Il taglio del nastro è stato sabato pomeriggio.

Inaugurazione posticipata

Il taglio del nastro dei nuovi orti urbani vidalenghesi era infatti programmato per due settimane fa, ma l'allerta neve aveva fatto slittare tutto. Fino al pomeriggio dello scorso sabato, appunto. Alle 16, sotto il buon auspicio di qualche timido raggio di sole, il sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini, accompagnato dal'assessore all'Ambiente Federica Banfi, dal consigliere comunale Marianna Di Palma e dal presidente del comitato di quartiere, ha finalmente inaugurato l'appezzamento di terra che verrà diviso in diversi lotti.

orti urbani

Punto d'incontro tra uomo e natura

Dopo aver citato alcuni versi dalle poesie di Emily Dickinson e Giacomo Leopardi, Bolandrini si è rivolto ai presenti.

"Questo è un luogo che come Comune noi affidiamo a voi, sia ella coltivazione che nella custodia, secondo un regolamento che abbiamo condiviso e approvato insieme. L'invito è quello di riscoprire un rapporto diverso con la natura - ha proseguito il sindaco - Gli orti urbani permettono infatti a chi li coltiva di poter mangiare qualcosa di sano e allo stesso tempo di staccare da stress e preoccupazioni quotidiani concedendosi del tempo nella natura, magari anche attraverso uno scambio generazionale".

orti urbani

Il taglio del nastro

Ed è così arrivato il momento tanto atteso: il taglio del nastro e l'ingresso dei cittadini nell'appezzamento. Il terreno, recintato e pronto per essere suddiviso tra i tredici lottizzanti che hanno aderito al bando, è attrezzato con fonti d'acqua per l'irrigazione, un capanno di legno dove custodire gli attrezzi e di diversi cestini per la raccolta differenziata. Ai contadini in erba dunque non resta che rimboccarsi le maniche e iniziare a piantare sementi e piantine.