Cronaca
Arcene

In casa 3 chili di droga e 26mila euro: arrestato 32enne ad Arcene

Spacciava tra Verdello, Verdellino, Ciserano e Boltiere. Blitz nella sua abitazione di Arcene, ora è in carcere.

In casa 3 chili di droga e 26mila euro: arrestato 32enne ad Arcene
Cronaca Media pianura, 26 Maggio 2021 ore 13:00

Uno spacciatore di droga di 32 anni di nazionalità marocchina è stato arrestato ieri pomeriggio, martedì 25 maggio, ad Arcene. In casa aveva ben tre chili di stupefacenti e oltre 26mila euro in contanti, probabilmente gli incassi delle vendite di hashish e cocaina delle ultime settimane, soprattutto nell’area di Zingonia.

Blitz dopo settimane di controlli

Il blitz è scattato dopo diversi giorni di appostamenti e indagini da parte della Polizia di Stato di Bergamo, che da tempo teneva sott’occhio N.Z, classe 1989, un soggetto noto e con diversi precedenti nel campo dello spaccio di droga.

Spacciava coca e hashish a Zingonia e dintorni

In diverse occasioni era stato notato a bordo della sua “Renault Clio” grigia, in compagnia spesso di “colleghi” noti alle forze dell’ordine. Per questo, gli agenti della Sezione Antidroga hanno deciso di perquisire il soggetto mentre, a bordo della Renault, stava lasciando frettolosamente l’abitazione di Arcene. La perquisizione è stata quindi estesa al box e all’abitazione, nella quale sono stati trovati 54 grammi di cocaina e oltre tre chili di hashish, oltre a 26.300 euro in contanti. Arrestato, è stato portato in carcere a disposizione della Magistratura.